martedì 17 settembre 2019
menu
In foto: il sindaco di Cattolica Mariano Gennari
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
sab 17 ago 2019 17:06 ~ ultimo agg. 17:06
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo le notizie della sospensione a Milano della circolazione dei monopattini elettrici, l’Amministrazione Comunale di Cattolica ha deciso di precisare l’iter seguito.

Il Comune di Cattolica – si legge – si è immediatamente attivato ed ha compiuto tutte le azioni di legge previste dal Decreto Ministeriale per l’avvio della sperimentazione della Micromobilità elettrica sul proprio territorio, tra le quali gli adempimenti burocratici formali con Delibere, Determine e comunicazioni al Ministero dei Trasporti oltre a quelle relative alla segnaletica stradale da installare che è presente presso tutti i varchi di ingresso alla città di Cattolica.”

Inoltre “la cosiddetta “Zona 30”, necessaria per poter attuare la micromobilità elettrica, si estende su quasi il 90% del territorio di Cattolica”.

Sono molto contento del lavoro fatto dai nostri tecnici – spiega il Sindaco Mariano Gennari che hanno saputo a tempo di record predisporre tutti gli adempimenti di legge per permettere poter usufruire di questa mobilità finalmente normata dallo scorso 27 luglio. Cattolica è stata la prima, ma credo ad oggi ancora anche l’unica, ad esser quasi interamente percorribile dai monopattini. Altre località offrono solo pochi spazi ed a volte anche il solo lungomare, mentre a Cattolica è possibile spostarsi in tutta la città. Io stesso uso giornalmente questo nuovo mezzo “green” e ne sono entusiasta, fa risparmiare molto tempo nei percorsi brevi all’interno della città”.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna