Indietro
menu
#Plasticfree

Beach Volley contro la plastica in mare. Lo porta a Cattolica il senatore Croatti

In foto: il Senatore Croatti
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 28 ago 2019 19:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Fa tappa a Cattolica la campagna #PlasticFree per combattere l’inquinamento dei mari dalla plastica e sensibilizzare al rispetto dell’ambiente marino e all’abbandono dell’utilizzo della plastica. Si stima che circa il 95% dei rifiuti presenti in mare siano costituiti da plastica che permane nell’ambiente per centinaia o addirittura migliaia di anni, provocando danni irreparabili all’intero ecosistema. “Stiamo vivendo un vero e proprio allarme ambientale, afferma il Senatore Croatti, e se non vogliamo che l’intero pianeta sia sommerso dalla plastica, ognuno di noi deve dare il suo contributo per evitare che questo problema distrugga le nostre stesse vite”. Dal 2021, in Europa, saranno vietati i prodotti di plastica monouso.
Su iniziativa proprio del Senatore del Movimento 5 Stelle, sabato 31 agosto e domenica 1 settembre, sulle spiagge di Cattolica, si svolgeranno due giorni all’insegna dello sport e dell’informazione per denunciare i gravi danni causati dalla plastica che ogni giorno finisce in mare. “Un torneo di beach volley per fermare la plastica che avvelena le nostre spiagge e promuovere la tutela dei litorali, afferma il Senatore Croatti. Sono molto orgoglioso dell’organizzazione di questo evento e della forte e calorosa partecipazione che hanno dimostrato i colleghi Senatori e Deputati del Movimento 5 Stelle”.

Gli appuntamenti in programma

Sabato alle 15 si svolgerà il convegno “Un mare di plastica” all’Acquario di Cattolica. Il dibattito si aprirà con l’intervento del Sindaco di Cattolica Mariano Gennari e i saluti degli organizzatori Sen. Marco Croatti, componente della Xª Commissione (Attività produttive, Commercio, Turismo), e On. Carlo De Girolamo membro della IXª Commissione (Trasporti, Poste, Telecomunicazioni) e della Commissione parlamentare per le questioni regionali. Il dibattito sarà animato dai contributi di dott. Stefano Furlati – Responsabile didattico-scientifico del Polo dei Parchi CE, comunicazioni; Francesco Mollame componente della IXª Commissione Agricoltura e produzione agroalimentare; Gianluca Ferrara componente della IIIª Commissione Affari esteri, Elisa Pirro componente della Vª Commissione permanente (Bilancio) e Angela Piarulli componente della IIª Commissione permanente (Giustizia)

La giornata proseguirà con il torneo di beach volley dalle 18 alle 20 presso il Malindi Beach Cafè in Corso Italia, Zona Acquario di Cattolica per concludersi alle ore 21:00 con un aperitivo in spiaggia.

Domenica si partirà alle 10 con l’agorà “#SALVAMARE” alla Coop. Casa Del Pescatore in via Toti, 2 per analizzare e approfondire il decreto “Salvamare” concernente la disciplina sulla gestione e il riciclo dei rifiuti raccolti e sulle possibili iniziative per il risanamento marino. Ad aprire anche la secondo giornata ci saranno i saluti del Sindaco Gennari e del Senatore Croatti e dell’On. De Girolamo. Seguiranno gli interventi Federico Tontini – Presidente Casa del Pescatore; dell’On. Federica Daga prima firmataria della legge sull’acqua pubblica e membro della VIIIª Commissione (Ambiente, Territorio, Lavori Pubblici; della Sen. Barbara Floridia, componente della VIIª Commissione permanente (Istruzione pubblica, beni culturali) della sen. Maria Laura Mantovani componente della Iª Commissione (affari costituzionali) e delle consigliere regionali dell’Emilia Romagna Giulia Gibertoni e Raffaella Sensoli
“Continueremo ad essere in prima linea sulla questione dando il buon esempio e sensibilizzando i cittadini sui danni prodotti dalle plastiche e il loro pesante impatto sia in fase di produzione sia quando diventano rifiuti per ridurne significativamente il loro utilizzo, conclude il Senatore Croatti. La lotta per salvare i mari, la nostra stessa salute e l’intero pianeta dalla plastica parte da tutti noi ed è doveroso che ognuno fornisca il proprio contributo”.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Redazione