mercoledì 21 agosto 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 23 lug 2019 13:17 ~ ultimo agg. 13:34
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Giovedì 25 luglio 2019 Fondazione Cetacea in collaborazione con la locale Capitaneria di Porto rimetterà in mare, dal Bagno 33 di Cattolica, una tartaruga curata nel corso dell’inverno.
Livia, questo è il nome della  Caretta Caretta che sarà rilasciata, è stata recuperata lo scorso 2 aprile a seguito di una cattura accidentale nelle reti a strascico del motospeschereccio RIMAS, un caso fortuito (nella sfortuna!) in quanto il capitano del peschereccio, Massimo Rossi, collabora da anni con il Centro di Recupero di Riccione all’interno del progetto europeo Tartalife+, finanziato dalla Commissione Europea attraverso il fondo LIFE+ NATURA 2012 e coordinato dal CNR-ISMAR di Ancona, che ha lo scopo di ridurre la mortalità delle tartarughe marine sulle coste italiane soprattutto quella correlata alle attività di pesca.
Questa tartaruga, come gli altri numerosi esemplari in difficoltà rinvenuti sulle coste di Emilia Romagna e Marche, è stata ricoverata al Centro di Recupero Cura e Riabilitazione delle Tartarughe marine di Riccione, dove le sono state prestate le cure necessarie e si è ripresa completamente… ed ora è pronta per tornare in mare!
L’appuntamento è verso le 10,15 sulla battigia dei Bagni 33 di Cattolica per un momento divulgativo dove grandi e piccini potranno conoscere Livia prima del suo ritorno in mare, che avverrà a 3 miglia dalla costa accompagnati dal gommone della Capitaneria di Porto, il tutto salvo meteo sfavorevole.
per info  https://www.facebook.com/tartalife/

Notizie correlate
di Redazione   
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
Una questione delicata

Legge o coscienza?

di Andrea Turchini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna