Indietro
menu
Fuga con inseguimento

Assalto esplosivo al bancomat nella notte a Portoverde

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 4 lug 2019 12:41 ~ ultimo agg. 5 lug 11:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nella notte poco dopo le tre ignoti hanno fatto saltare il bancomat della Banca Popolare Valconca a Portoverde di Misano. Secondo le prime informazioni, tre individui con volto coperto hanno fatto esplodere con una miscela esplosiva lo sportello, (che non si trova in una filiale ma in un edificio di servizi), utilizzando la cosidetta tecnica della “marmotta”. Dopo avere raccolto il denaro che c’era all’interno, i malviventi sono fuggiti su un’auto di grossa cilindrata. Sono stati notati da una guardia giurata e sono poi stati intercettati da una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di Riccione, prontamente intervenuti, nella vicina via Alberello. E’ cominciato un breve inseguimento, al termine del quale i malviventi hanno abbandonato l’auto e sono riusciti a far perdere le proprie tracce. Il veicolo della fuga, una BMW risultata rubata a Roma, era stato trasformato in una vera e propria  base operativa, con stumentazioni e materiale per lo scasso. Parte della refurtiva è stata recuperata.