sabato 7 dicembre 2019
menu
Salta il volo per Rostov

Poche prenotazioni, i voli per Marsa Alam rimandati a settembre

In foto: l'aeroporto Fellini
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto Visualizzazioni 1.510 visite
sab 22 giu 2019 18:26 ~ ultimo agg. 19:13
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.510
Print Friendly, PDF & Email

Contrordine all’aeroporto Fellini. I voli charter per Marsa Alam, annunciati qualche settimana fa, non partiranno più dal 25 luglio ma dai primi di settembre. Un posticipo dettato, sembra, dalle scarse prenotazioni. Confermati, sempre per settembre/ottobre, gli altri collegamenti solitamente dedicati ai riminesi che vogliono rilassarsi a stagione conclusa: Rodi, Kos, Formentera, Ibiza, Maiorca e Minorca e Sharm el Sheik. A gestirli Shine Viaggi.
In una estate che saluta il ritorno dei collegamenti con la Germania e l’aumento delle rotte Ryanair, arriva per il Fellini anche la notizia di qualche collegamento in meno: lo scalo di Miramare perde il volo per Rostov di Ural perché il tour operator Pac non riusciva a riempire gli aerei (problema collegato al fatto che il nuovo aeroporto di Rostov è situato più lontano dalle zone su cui Rimini ha più appeal). Cancellato anche il terzo volo per Kiev (quello del lunedì) della compagnia Skyup. Inoltre i voli Ryanair per Varsavia termineranno a fine agosto invece che ad ottobre come lo scorso anno. A questo si aggiunge il venir meno, già noto, dei tre voli settimanali per Tirana di Ernest per mancanza di aeromobili e di un charter per San Pietroburgo.
Intanto dopo un inizio d’anno complicato e il buon incremento di passeggeri registrato invece in aprile (+9%), si attendono i dati del mese di maggio. Nel primo quadrimestre 2019 i passeggeri del Fellini, che quest’anno punta a quota 400mila, sono stati 46.888.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna