sabato 20 luglio 2019
menu
In foto: Rudy Zerbi, Renata Tosi e Linus
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti Visualizzazioni 2.698 visite
ven 14 giu 2019 13:00 ~ ultimo agg. 15 giu 14:47
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 2.698
Print Friendly, PDF & Email

Niente big della musica quest’anno sul palco di piazzale Roma, a Riccione, per la Notte Rosa. Ma una diretta live e radiofonica di “Deejay chiama Riccione” con Linus e Nicola Savino, venerdì 5 luglio dalle 18 alle 20, e successivo dj set e animazione dalle 20.30 alle 23.30 che trasformerà la piazza in un magnifico dancefloor all’aperto interrotto solo dalla magia dei fuochi d’artificio a scandire la mezzanotte  del capodanno estivo della Riviera. Si alterneranno sulla pedana Chicco Giuliani, dj, produttore e speaker della radio, Alex Farolfi, disc jockey e colonna portante del programma “Deejay chiama Italia”Wad, una delle figure più influenti nel settore urban italiano, e Milla, parte fondamentale delle Strulle, trio tutto al femminile, un’artista che ha suonato nei club e festival più importanti, sia in Italia che all’estero. La Notte Rosa di Deejay proseguirà il 6 e il 7 luglio con una grande novità della radio, la coppia Daniele Bossari e Federica Cacciola, che conducono in diretta live da piazzale Roma il programma Il Boss del weekend, sabato e domenica dalle 10 alle 13.

A spiegare la scelta di rinunciare al cantante di punta per celebrare la Notte Rosa è stato lo stesso Linus: “O sei Vasco che fa sei sold out a San Siro, o gli altri cantanti di fascia media campano di feste di piazza con cachet sproporzionati rispetto al loro reale valore. Anziché spendere 100mila euro per un cantante medio che di solito ha un repertorio di quattro canzoni, abbiamo preferito sparigliare le carte con un dj set che sono sicuro avrà ugualmente successo e piacerà alla gente. Diciamo che quest’anno ci siamo inventati un altro tipo di Notte Rosa”. E a chi gli ha fatto notare che la vicina Rimini avrà sul palco di piazzale Fellini un grande della musica come Francesco de Gregori, Linus ha replicato così: “Rimini ha responsabilità e budget diversi da Riccione. Non conosco con esattezza le cifre, ma credo che De Gregori sia costato svariate centinaia di migliaia di euro”. Il sindaco Renata Tosi ha approvato il cambio di rotta, ricordando che “Riccione resta sempre Riccione. Sono certa che il nuovo format avrà un grande successo”. 

Al termine della Notte Rosa, il binomio consolidato Riccione-Radio Deejay ripartirà ad agosto. Dal 3 al 24 agosto, sul palco di piazzale Roma, saranno ospiti i migliori artisti della scena musicale che alterneranno le loro performance con le esibizioni dei tantissimi giovani cantanti e musicisti che partecipano alla nuova edizione del contest Deejay on Stage. Un vero e proprio festival a cielo aperto, unico in Italia, condotto dai grandi e amatissimi protagonisti della radio, Rudy ZerbiAndrea & Michele in compagnia del magico trio di Pinocchio – La Pina, Diego e La Vale – e di Chicco Giuliani. Quest’anno ci saranno delle novità: sarà inferiore il numero di interpreti selezionati che arriveranno ad esibirsi, ma potranno farlo più volte, sia con il loro inedito che con una cover (le iscrizioni partono lunedì).

Rudy Zerbi, conduttore radiofonico e presentatore di Deejay on Stage, questa mattina nell’annunciare la prossima edizione ormai alle porte ha spiegato che “quest’anno ci concentriamo maggiormente sui giovani cantanti emergenti, ai quali concederemo più spazi e più passaggi sul palco di piazzale Roma. Abbiamo un sogno, poter dire un giorno ‘quello lo abbiamo scoperto noi a Riccione'”. Poi, scherzando con il sindaco Renata Tosi, ha aggiunto: “Magari, grazie ad una giovane scoperta, riusciremo un giorno ad attaccare un disco d’oro alle pareti dell’ufficio del sindaco”.

Notizie correlate
di Redazione   
Uno era ricercato all'estero

Spaccio, due arresti dei Carabinieri

di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna