sabato 20 aprile 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.550 visite
lun 1 apr 2019 08:10 ~ ultimo agg. 18:35
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.550
Print Friendly, PDF & Email

E’ stato rinviato a giudizio per calunnia l’avvocato riminese 37enne protagonista di una aggressione alla fine di gennaio del 2018 nei confronti di un senza tetto che in centro storico a Rimini lo aveva avvicinato per chiedergli una sigaretta. Il legale, racconta la stampa locale, non aveva aspettato l’arrivo delle forze dell’ordine e dei sanitari, ma qualche ora dopo si era presentato in caserma per denunciare di essere stato lui aggredito da un uomo che voleva rapinarlo, mentre stava passeggiando. Ma la sua versione è stata smontata dal racconto di alcuni testimoni che hanno raccontato che da parte del senza tetto c’era stata solo la richiesta di una sigaretta a cui il 37enne aveva reagito con violenza.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna