mercoledì 18 settembre 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 25 mar 2019 17:27 ~ ultimo agg. 27 mar 12:11
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Da ormai circa diciotto anni, la Caritas diocesana di Rimini propone il Giro Nonni un servizio che si occupa della consegna a domicilio di pasti caldi a persone anziane residenti sul territorio diocesano.

Il Giro Nonni pone l’accento sui bisogni materiali e non, infatti, la consegna dei pasti, per quanto sia una necessità primaria, è un pretestoper andare incontro ad un’altra necessità che nella maggior parte dei casi colpisce gli anziani, cioè la solitudine.

Il segreto della longevità di questo servizio sta nell’affiatamento che negli anni si è creato tra i volontari, infatti, va detto che i volontari più anziani ed esperti sono fondamentali nell’aiuto all’inserimento dei nuovi arrivati, questo fa si che l’atmosfera sia sempre serena e piacevole durante la preparazione dei pasti.

Insieme cerchiamo di accontentare le richieste per menù particolari, a partire da esigenze di salute ma anche per le preferenze di gusto cerchiamo di fare quello che si può. Negli anni, i volontari che si sono alternati in questo servizio, hanno creato un rapporto di stima, fiducia ed affetto con i “nonni”, mantenendo buoni rapporti anche al di fuori del servizio, infatti non è raro che gli anziani chiamino i volontari per far loro gli auguri nei periodi di festa o per i compleanni.

Racconta A.“ Io cerco di mantenere sempre il mio giro cioè di andare sempre dagli stessi nonni perché per loro è importante, si è creato un rapporto di stima e fiducia, sono un po’ come uno di famiglia. Quel quarto d’ora in cui mi fermo per consegnare loro il pranzo diventa un momento per parlare, spesso per molti è l’unico momento della giornata che passano in compagnia… E poi sono curiosi! Gli piace sapere cosa faccio nel mio tempo libero, se sono fidanzato, a volte danno consigli, a volte anche piccoli rimproveri, l’indole da nonni resta ben vigile!”.

Il legame che si crea tra volontari ed anziani, è talmente forte che se un volontario si assenta per un periodo, l’anziano chiede di lui e non si da’ pace fino a quando non lo vede tornare, questo spesso crea dei simpatici equivoci, come quando l’anziano pensa che l’assenza sia dovuta ad un trasferimento in una diversa città piuttosto che ad improbabili eventi vari.

Il “Giro Nonni” esiste da 18 anni ed è anche grazie all’aiuto e all’affetto dei volontari se riuscirà a resistere ancora così a lungo.

Grazie al “giro nonni” ogni giorno una quarantina di anziani, sparsi sul territorio di Rimini, ricevono un pasto caldo completo. Ogni giorno, 365 giorni l’anno con qualsiasi situazione climatica tre vetture partono dalla Caritas alle 10,30 per portare il pasto ai nonni. Il servizio è interamente gestito da volontari, coordinati da un operatore e da una suora Figlia della Carità.

L’operatore s’interfaccia spesso anche con le assistenti sociali dei singoli anziani per programmare e verificare ogni singola situazione.

Se sei un anziano o conosci un anziano che desidera ricevere un pasto caldo attraverso il giro nonni, contatta un’assistente sociale che, verificata la situazione, ti segnalerà alla Caritas diocesana.

InformaCaritas

Altre notizie
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Andrea Turchini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna