domenica 24 marzo 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 13 mar 2019 08:23 ~ ultimo agg. 13:14
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Come riportato questa mattina dalla stampa locale, un’imprenditrice riminese di 60 anni ha denunciato ai Carabinieri l’ex compagno, un 45 enne riminese che in pochi mesi di convivenza l’ha convinta a farsi prestare 300mila euro.

All’inizio erano regali di piccole somme, poi l’uomo, amante della bella vita, ha alzato il tiro arrivando a chiedere 25mila o 50mila euro alla volta. E quando lei ha opposto qualche rimostranza, lui ha risposto che il padre era finito in un brutto giro di criminalità organizzata e quei soldi erano per lui molto importanti. E anzi, lei non poteva dire niente a nessuno perché sarebbe finita nei guai.

Così, prestito dopo prestito, la donna ha regalato al compagno tutti i risparmi di una vita ed è arrivata fino al punto di vendere l’attività e di rimanere senza niente. Ma arrivata al punto più basso, un amico è riuscita a metterla davanti alla realtà. L’uomo che frequentava non l’amava, era solo un truffatore. A quel punto la donna ha trovato la forza di andare dai carabinieri e denunciarlo.

Altre notizie
di Redazione
Per le qualificazioni agli Europei

In Riviera kilt, folklore e tanta birra

di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna