lunedì 22 aprile 2019
In foto: Emma Petitti (foto Petrangeli)
di Redazione   
lettura: 1 minuto
dom 24 mar 2019 19:54 ~ ultimo agg. 21:48
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’assessore regionale alle pari opportunità Emma Petitti non usa mezzi termini per criticare il Congresso Mondiale delle Famiglie che si svolgerà venerdì a Verona. “Uno spettacolo, a mio parere grottesco” attacca che “potrebbe rimanere nell’ambito della sceneggiata, se non fosse che idee di questo genere si insinuano in un tessuto sociale sempre più dominato dalla paura, dalla tensione“. L’assessore parla di “un congresso che utilizza malcelatamente i valori della famiglia, della vita e della tradizione come schermo per nascondere un messaggio oscurantista e più che mai retrogrado“. “Pare – conclude parlando anche di degenerazione etica – che la lancetta dell’orologio sia tornata indietro di decenni“.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna