domenica 24 marzo 2019
di Lamberto Abbati   
lettura: 2 minuti
mer 6 mar 2019 14:25 ~ ultimo agg. 7 mar 13:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Il gip del Tribunale di Rimini Benedetta Vitolo ha depositato nella tarda mattinata di oggi il provvedimento di archiviazione per la denuncia che Giulia Sarti aveva presentato lo scorso anno nei confronti dell’ex compagno e collaboratore Andrea Bogdan Tibusche (noto anche come Andrea De Girolamo), accusato di appropriazione indebita. Il provvedimento, piuttosto corposo (una decina di pagine in tutto), mette la parola fine al caso. Soddisfatto l’avvocato Mario Scarpa, che assiste Tibusche. Intercettato all’uscita del tribunale, il legale riminese ha commentato così la decisione del gip: “Il procedimento è definitivo, l’archiviazione infatti mette la pietra tombale sulla vicenda. Il gip, come la Procura, ha ritenuto che non ci fossero gli elementi affinché il procedimento progredisse a ulteriore fase”.

Intanto questa mattina Giulia Sarti è tornata a scrivere sul suo profilo Facebook a seguito delle reazioni alle sue dichiarazioni rilasciate ieri a un giornalista del Fatto Quotidiano (vedi notizia).

“Anche oggi continuano le menzogne.
Vi prego smettetela.
Io non sono in lite con i vertici del Movimento e ho solo detto, mentre ero rincorsa dai giornalisti che mi chiedevano con insistenza “Ti dimetti? “, che finché c’è il procedimento in corso con i probiviri non me ne vado da nessuna parte perché avevo già dimostrato un anno fa di non aver intascato un centesimo e quindi non ho mai danneggiato l’immagine del Movimento cui appartengo da 12 anni.
Anzi, ho restituito più di 170.000 euro, tutti certificati e verificabili sulla nostra piattaforma di rendicontazione.
Se il Movimento, dopo aver letto tutte le memorie e i riscontri con le evidenze bancarie che invierò, riterrà di dovermi espellere senza motivo, tutti saranno informati su quella che sarà la mia decisione.
Fino a quel momento, io non abbandono il Movimento in cui credo e per cui ho dato tutta la mia vita in questi 12 anni.
Rispetterò qualsiasi decisione verrà presa quindi, per favore, non inventatevi più bugie perché di menzogne e di cattiverie ne avete già dette troppe. Ogni mia parola viene strumentalizzata per far apparire l’opposto della realtà, solo per questo scelgo il silenzio.
La mia stima e il mio rispetto nei confronti di Luigi Di Maio e di tutte le splendide persone che ogni giorno si battono per dare a questo paese un presente e un futuro migliore, non cambierà mai”.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Fogheracce con l'incognita

Tempo incerto per lunedì

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna