lunedì 24 febbraio 2020
menu
Padiglioni tutti occupati

Il 40° Sigep al via col ministro Centinaio

In foto: la torta inaugurale (@mipaaft)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 19 gen 2019 13:43 ~ ultimo agg. 20 gen 12:52
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

E’ stato inaugurato oggi alla Fiera di Rimini il 40° Sigep, salone internazionale del Foodservice dolce organizzato da Italian Exhibition Group. Per il Sigep Il quartiere fieristico è interamente occupato fino a mercoledì da 129.000 metri quadri e 1.250 imprese.

Dopo i saluti introduttivi del presidente di Italian Exhibition Group, Lorenzo Cagnoni, ha preso la parola Andrea Corsini, assessore al Commercio e al Turismo della Regione Emilia-Romagna: Sigep è una punta di diamante per un player fieristico di calibro internazionale come IEG e contribuisce al successo turistico di una Regione che ha chiuso il 2018 con 60 milioni di presenze”.

Il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, ha ricordato: “Sigep rappresenta un evento che, collegato al grande Capodanno appena vissuto, consente all’industria turistica di continuare ad alimentare l’economia. Connettere occasioni ed eventi e, poi fra loro, anche pezzi del Paese significa fare un servizio alla crescita dell’Italia. Con orgoglio rappresento una città che ha questa strategia. Il mondo del food è al centro dei valori da promuovere. Servono ovviamente infrastrutture e fra loro ben collegate, ma bisogna anche avere cose da dire ed eccellenze da offrire. Sigep è una di queste”.

Gian Marco Centinaio, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, ha commentato:Sigep valorizza un made in Italy che tutto il mondo cerca di copiare. Il Ministero sta stringendo, e auspico a breve possa farlo anche col mondo del gelato, accordi precisi per promuovere l’agrofood italiano nel mondo”. Il momento inaugurale, dopo un talk show, si è concluso con il taglio della torta per i 40 anni del Sigep.

Il saluto del ministro Centinaio:

Ha detto poi a fine giornata il ministro: “Vado via da Sigep dopo una giornata intensa, nella quale ho incontrato e ascoltato tanti operatori. Sono soddisfatto ed entusiasta, ho appena scritto un sms al Vicepremier Luigi Di Maio, è necessario vedersi in fretta perché l’Italia deve essere molto più efficace nel comunicare la sua qualità con gli strumenti che i nostri ministeri hanno a disposizione”.

Centinaio ha partecipato all’incontro del pomeriggio a Sigep dedicato alle potenzialità internazionali della filiera del gelato artigianale dal titolo ‘L’export per la filiera del Gelato Artigianale: come si favorisce il made in Italy’. “Dobbiamo colmare dei gap – ha detto – esportiamo per 42 miliardi di euro il nostro agrifood, la Germania per 60 miliardi. Ma vi pare possibile? Dobbiamo fare meglio, organizzarci meglio, e quanto vedo a Sigep è un esempio di alleanza virtuosa. Abbiamo reso disponibili 90 milioni in più per promuovere l’agrifood, ora siano spesi al meglio”.

www.sigep.it

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna