Indietro
sabato 6 marzo 2021
menu
Il commiato e l'orgoglio

Si chiude l'esperienza dei 58 Boys. "Fieri di quanto fatto"

In foto: foto di gruppo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 30 dic 2018 09:35 ~ ultimo agg. 31 dic 11:13
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si chiude l’esperienza dei 58 Boys, associazione nata a Coriano il 4 gennaio 2012, due mesi dopo l’incidente di Sepang, per promuovere iniziative in ricordo di Marco Simoncelli.

Questo il commiato pubblicato sulla pagina Facebook dei 58 Boys: “L’Associazione ha portato ampiamente a termine tutte le finalità presenti nello statuto, organizzando per sette anni consecutivi uno dei più grandi motoraduni non brandizzati d’Italia il “ Motomemorial SicDay “, nel dicembre nel 2012 è stato inaugurato il “Podio del SIC” nei giardini davanti alla chiesa: l’ho abbiamo Ideato e realizzato noi 58 boys, a tempo di record perchè il ricordo di Marco doveva vivere per sempre, abbiamo contribuito in maniera tangibile alla realizzazione del museo del SIC con lavori e denari, il 20 gennaio 2019 compleanno del Sic con l’inaugurazione di casa Santa Marta a Sant’Andrea in Besanigo di Coriano riteniamo concluso il proficuo lavoro di tanti volontari che hanno messo a disposizione il loro tempo libero per contribuire alla realizzazione dei progetti della Fondazione Marco Simoncelli . Con l’assemblea dei soci del 17 dicembre 2018 si è deliberato lo scioglimento e si è deciso la chiusura dell’associazione al termine del 2018, fieri per quello che abbiamo fatto !”