Indietro
menu
A Savignano

Centro commerciale aperto a Santo Stefano. Il consiglio appoggia i lavoratori

In foto: L'esterno del Romagna Shopping Valley (archivio)
di Serena Saporito   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 20 dic 2018 15:42 ~ ultimo agg. 21 dic 15:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sbarca in consiglio comunale a Savignano la polemica sull’apertura – quest’anno per la prima volta – del Romagna shopping valley nella giornata di Santo Stefano.

Nei giorni scorsi i delegati sindacali tra i dipendenti avevano diffuso una lettera appello ai clienti a boicottare la visita del centro commerciale a Santo Stefano, ricordando che quello che svolgono non è un servizio di prima necessità e invitandoli a trascorrere la giornata coi propri cari all’aperto, non in un centro commerciale. Nella lettera, si affermava anche che solo una piccola parte dei commessi dei negozi ha un contratto a tempo indeterminato, “che li tutela nella scelta di potersi astenere dal lavoro, senza che vi siano poi ripercussioni”.

Nella seduta di mercoledì sera, l’intero consiglio comunale di Savignano sul Rubicone, ha espresso solidarietà nei confronti dei lavoratori, partendo proprio dalla lettera inviata nei giorni scorsi. C’è stato un confronto a fine seduta e i consiglieri, pur con posizioni diversificate, sono convenuti sulla “necessità di mettere al primo posto il rispetto per i lavoratori e le loro famiglie” recita una nota. Dal consiglio, insomma, è arrivato un segnale, spiegano ancora i consiglieri, “che va nella direzione di incentivare il tempo da trascorrere in famiglia, ponendo in particolar modo l’accento sul valore educativo trasmesso ai figli su come trascorrere i giorni di festa”.

 

Notizie correlate
di Redazione