giovedì 24 gennaio 2019
In foto: un'immagine della rapina
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.191 visite
mer 5 set 2018 12:02 ~ ultimo agg. 6 set 12:56
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.191
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Rimini hanno arrestato anche il terzo autore della cruenta rapina alla filiale della Banca Valconca di via Tommaseo a Marebello di Rimini avvenuta il 28 maggio 2017. Si tratta di un 24enne residente a Lentini (Siracusa) con precedenti, arrestato per rapina aggravata, porto abusivo di pistola e strumento da taglio atto a offendere. Era già ai domicliari per altri reati. Altri due, un 25enne e un 27enne sempre siracusani, erano gia stati arrestati a maggio. Il quarto, quello che aveva la pistola e il casco, è ancora ricercato.

Icaro Tv. Arrestato il terzo autore di una violenta rapina in banca a Rimini

Per compiere la rapina, che aveva fruttato un bottino di oltre 19mila euro, la banda aveva immobilizzato con delle fascette e tenuto in ostaggio il direttore e due impiegate sotto la minaccia di pistola e taglierino. Il 24enne era uno dei due che erano entrati in banca a volto scoperto, col pretesto di aprire un conto. Analizzando tabulati telefonici e altra documentazione, i militari hanno ricostruito i viaggi dei malviventi e i sopralluoghi che avevano effettuato prima del colpo. A Rimini la loro auto era stata immortalata dagli autovelox, ed erano stati pure ripresi ai caselli dove non avevano pagato il pedaggio.

Da una conversazione tra i primi due arrestati era anche emerso il loro sospetto che il 24enne se la fosse cavata grazie a ipotetiche collaborazioni con gli inquirenti.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna