venerdì 18 gennaio 2019
Rimini Rimini Social

A scuola di solidarietà

di Redazione   
lettura: 2 minuti
mer 6 giu 2018 16:13 ~ ultimo agg. 7 giu 09:20
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Aprile 2018, il liceo Serpieri è in fermento, è nel vivo del percorso scolastico che ogni anno coinvolge quasi 1200 ragazzi. Ogni professore è immerso nella solita frenesia dettata dalla volontà di concludere il programma didattico entro fine anno. Superando però i limiti imposti dagli schemi scolastici e motivate dalla convinzione che l’istruzione vale anche a livello della formazione caratteriale, alcune professoresse decidono di portare avanti un’iniziativa che esiste a scuola da un paio di anni: proporre adozioni a distanza nelle classi. Si tratta di un progetto con il quale si tenta di coinvolgere gli alunni a donare una parte dei propri risparmi per adottare un bambino che vive in condizioni difficili, al quale mancano le risorse necessarie per una vita dignitosa. Con la cooperazione di Avsi (organizzazione che si occupa di progetti di sviluppo nei paesi in emergenza, Avsi.org) le insegnanti hanno coinvolto in particolare la 3^A dello scientifico e altri ragazzi dell’artistico. Puntando sulla loro decisione di voler prendere parte ad una iniziativa di grande valore morale, hanno incaricato i ragazzi di queste classi a diffondere il progetto in tutto l’istituto, con l’intenzione di coinvolgere il maggior numero possibile di persone. Si è trattato di un grande lavoro di esposizione e di convinzione da parte di studenti verso altri studenti. La risposta è stata particolarmente positiva: dagli alunni del Serpieri è stata raccolta una cifra utile per 18 adozioni (oltre 5000 euro). Un successo notevole e di grande merito che ci fa ben comprendere come l’importanza della scuola non valga solamente sul versante della formazione culturale, ma anche (e soprattutto) sulla costruzione di valori come la solidarietà.

Matteo G. Trisolini, III A

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
Mostra sulle ludopatie

Fate il vostro gioco

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
Rimini Rimini Social

Torna presepi dal mondo

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna