Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Santarcangelo

Tentano la fuga e provocano incidente. Arrestati quattro spacciatori

In foto: la merce sequestrata
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 8 nov 2017 13:24 ~ ultimo agg. 9 nov 09:12
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un’attività investigativa lampo che nell’arco di pochi giorni ha portato all’arresto di quattro spacciatori, di origine tunisina, che agivano tra il ravennate e il riminese.

Da giorni arrivavano ai carabinieri segnalazioni sia da Santarcangelo che da Riccione, di una Clio con a bordo dei tipi sospetti che si aggiravano in zone dedite allo spaccio. I carabinieri di Riccione si sono messi sulle sue tracce e dopo una serie di appostamenti e pedinamenti ieri sera hanno deciso di agire a Santarcangelo, da dove era arrivata l’ultima segnalazione.

Attorno alle 22 hanno intimato l’alt all’auto in via Savina, una traversa di via Marecchiese. A bordo due persone. Alla vista dei militari il passeggero è sceso ed è scappato a piedi, inseguito e fermato subito dopo da un carabiniere, l’altro è fuggito in auto, provocando un incidente con un’utilitaria, fortunatamente senza feriti, per poi allontanarsi. Poco dopo anche lui ha abbandonato l’auto, per salire su una Punto con altre due persone a bordo. Scambio di mezzo che non è sfuggito ai carabinieri. La Punto è stata fermata a Savignano da un’altra pattuglia e i tre occupanti sono stati arrestati. Addosso al fuggitivo a piedi, mentre cercava di disfarsene, sono stati trovati circa 100 grammi di cocaina e 7 di eroina, tutta purissima, per un valore commerciale di circa 30mila euro. Sulla Punto addosso agli altri tre sono stati 2.300 euro, 9 telefoni cellulari e tredici diverse utenze. I quattro, tutti tra i 30 e i 40 anni, disoccupati con precedenti specifici, abitano tra Ravenna e Rimini. Due a Lido Adriano e due a Villa Verucchio. Agli arresti sono seguite anche le perquisizioni degli appartamenti dove vivevano, ma non è stato trovato nient’altro.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
VIDEO
di Simona Mulazzani