martedì 22 gennaio 2019
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
dom 21 mag 2017 14:49 ~ ultimo agg. 22 mag 08:05
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Anche il Pd entra nel merito dell'”affaire” strisce a pagamento: gli oltre 800 stalli che negli ultimi giorni sono diventati da bianchi a blu. Ripercorre le dichiarazioni: quelle dell’ex sindaco Tosi che scarica sul commissario prefettizio, quelle del comandante della polizia municipale sul fatto che “la decisione fu presa dalla passata amministrazione e che il Commissario ha solo portato avanti input già presi dalla Tosi“, per poi tornare alla stessa Tosi che tirerebbe in campo “il suo vicesindaco Tirincanti che, da assessore competente potrebbe aver agito “di nascosto”“. Tirincanti, che”con cifre e numeri alla mano, afferma come la Tosi per arrivare alla chiusura d un bilancio previsto con 3.000.000 di debito (vedi stampa odierna), fosse disposta ai tripli salti mortali, come l’imposizione dei 840 stalli a pagamento, del T-Red sulla statale ed altro

Comunque sia andata – chiosa il Partito Democratico – la gestione della Tosi della propria amministrazione e della giunta resta del tutto fallimentare, e questa vicenda evidenzia ben distintamente che o La Tosi ha mentito ai cittadini, ben sapendo di mentire, oppure, cosa anche peggiore, non era minimamente al corrente dei progetti e delle iniziative che i suoi assessori e la sua giunta stavano portando avanti”.

Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna