Indietro
giovedì 26 novembre 2020
menu
Eventi Valmarecchia

Al Verucchio Music Festival Paolo Fresu & Omar Sosa featuring James Morelenbaum

In foto: La chiesa della Collegiata
di Lucia Renati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 25 lug 2016 11:20 ~ ultimo agg. 11:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La XXXII edizione del Verucchio Music Festival, con la direzione artistica di Ludovico Einaudi propone martedì 26 luglio alle ore 21.30 sul Sagrato della Chiesa Collegiata Paolo Fresu e Omar Sosa featuring James Morelenbaum.

A quasi quattro anni di distanza dal grande successo di “Alma”, il duo ha inciso “Eros” (Tǔk Music, distribuzione Ducale), concept-album dedicato al tema e alle sue declinazioni essenziali. I due protagonisti dell’avventura hanno scelto di comporre brani originali motivati dal “sacro” totem emozionale che spinge la bellezza verso il divino. Un lavoro profondo e coerente arricchito con la nobile presenza di Jaques Morelenbaum, collaboratore di Caetano Veloso, già presente in “Alma”, della cantante magrebina Natacha Atlas (la quale co-firma, per la parte dei testi in arabo, un brano del cd con il suo compagno e produttore Samy Bishai e “inventa” una luminosa versione araba di Teardrop dei Massive Attack) e corroborato in alcuni momenti dal quartetto d’archi Alborada, spesso compagno di avventure discografiche di Fresu.

Dall’Anima all’Eros con un passo che scava ancora più in profondità, con energia, poesia e la spiritualità che sempre accompagna il lavoro del duo. Fresu e Sosa danzano; danzano in modo sicuramente latino attorno al vincente mix di jazz, musica cubana, Africa e world music che sono riusciti a creare.

Altre notizie
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO