Indietro
menu
Provincia Sanità

Riordino dei servizi socio sanitari. Preoccupata la FP Cgil

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 22 ago 2014 13:10 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ieri i comuni del Distretto di Rimini Nord (Rimini, Bellaria e Unione Valmarecchia) hanno presentato una proposta che prevede il mantenimento in capo all’Asl dei servizi sui minori e il ritorno (come accade già negli altri comuni romagnoli) dei servizi anziani e disabilità in capo ai comuni che assumeranno direttamente le funzioni, ma con un Coordinamento affidato all’ASL.
Il sindacato teme però per il futuro del personale visto che è stato annunciato che una trentina di operatori dovrà cambiare datore di lavoro.

“Ci sembra – scrive il sindacato – quanto meno in contraddizione con l’annuncio del mantenimento dell’ ottimo modello riminese di servizi che attengono al sociale e al socio-assistenziale”.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione