mercoledì 16 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
gio 14 giu 2012 15:21 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il piccolo era stato ricoverato ieri sera nel reparto di Pediatria e poi trasferito in Anestesia e Terapia Intensiva.
A scopo precauzionale – informa l’Ausl cesenate – sono state immediatamente attivate le misure di profilassi per i familiari, gli operatori sanitari che lo hanno assistito, i compagni e le insegnanti della classe frequentata dal bambino e del centro estivo di Pinarella di Cervia che aveva iniziato a frequentare.
Secondo l’azienda sanitaria non c’è però alcun allarme e la situazione è sotto controllo. Ogni anno nel territorio dell’Ausl di Cesena si registrano alcuni casi isolati di meningite batterica: nel 2011 sono stati 4, tutti risolti favorevolmente.

“Il microrganismo che causa questo tipo di meningite – spiega la dottoressa Barbara Bondi, medico del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl di Cesena – è chiamato meningococco. Frequentemente si trova nelle alte vie respiratorie delle persone, senza provocare alcun problema. In alcuni casi invece si può diffondere nell’organismo provocando sepsi o meningiti. La trasmissione avviene da persona a persona attraverso le goccioline respiratorie, quindi per contatto diretto con persone “portatrici sane” o malate. Il periodo di incubazione, in caso di malattia, è al massimo di 10 giorni, ma più spesso è di tre-quattro giorni, e la contagiosità persiste sino a quando sono presenti i meningococchi nelle secrezioni del naso o della faringe. L’infezione generalizzata – continua la dottoressa Bondi – inizia in modo brusco con febbre alta, cefalea intensa, nausea e spesso vomito, rigidità nucale e a volte comparsa di arrossamenti cutanei tipo esantema o petecchie. Da evitare, perché inutile, la ricerca di eventuali portatori mediante tampone naso-faringeo, come pure non ha alcun fondamento scientifico la pratica della disinfezione degli ambienti in quanto il microrganismo sopravvive solo pochi minuti nell’ambiente esterno”.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna