mercoledì 23 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mer 20 giu 2012 16:10 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Desidero ringraziare per il loro impegno i nostri due parlamentari – scrive Vitali – così come i deputati che hanno sottoscritto lo stesso odg, perché a quasi 150 giorni di distanza si fanno ancora sentire pesantemente sul territorio riminese, in particolar modo sul tessuto socio economico della Valmarecchia e della Valconca, gli effetti di quel fenomeno meteorologico. Le piccole e medie imprese, l’agricoltura, la zootecnica, i singoli privati, hanno subito danni per centinaia di milioni di euro, ai quali si aggiunge l’estrema difficoltà causa patto di stabilità degli Enti pubblici a retribuire le aziende che hanno lavorato e prestato servizio durante quei drammatici 18 giorni invernali”
Senza però dimenticare le questioni ancora aperte: “La beffa, sollevata proprio in questi giorni anche dagli organi d’informazione locali, è che si debba pagare l’Imu anche sugli edifici e sulle strutture artigiane crollate sotto i colpi del ‘nevone’. Ovviamente la questione non si chiude oggi con questo ordine del giorno, anzi va seguita con ancor maggior determinazione per ottenere riscontri tangibili e concreti. Per questo va fatto ancora affidamento sull’impegno dei nostri parlamentari che stanno portando a Roma tutto il disagio provocato da quel disastro bianco”.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna