giovedì 24 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mer 13 giu 2012 13:04 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Alle 6.30 nell’hotel villa Cristina, in via Cariddi, c’erano 24 persone: rumeni, italiani ed albanesi. Le porte di questo hotel sono spesso state aperte ad ospiti irregolari. Alle 7.45 il controllo si è spostato in via Scilla, in un’abitazione dove gli agenti hanno trovato tre rumeni con precedenti. Anche questo, una vecchia conoscenza, visto che l’appartamento, di proprietà di un italiano, è stato controllato già diverse volte in passato per vicende legate alla prostituzione. Alle 8.30 in via Dardanelli sono nell’appartamento disabitato di un ex eroe di guerra un generale, sono stati trovati due rumeni, denunciati per invasione di abitazione privata. In tutti questi casi, l’intervento delle forze di polizia è stato reso possibile dalle segnalazioni dei cittadini. Il proprietario dell’ex hotel delle Nazioni, stamattina ha chiamato la polizia per avvisarli che avrebbe murato gli ingressi e messo in sicurezza il fabbricato. Quando gli agenti sono arrivati hanno fatto uscire altre quattro persone che vi avevano trovato riparo per la notte.

Notizie correlate
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna