17 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Al mare in treno. Rimborsi ferroviari e agevolazioni per i turisti

ProvinciaTurismo

20 aprile 2011, 15:33

in foto: Torna per il secondo anno consecutivo l'iniziativa “Al mare in treno” sostenuta dalla provincia in collaborazione con Ferrovie dello Stato e Associazione Albergatori di Rimini e Riccione.

L’accordo prevede il rimborso del biglietto ferroviario di sola andata per vacanze di una settimana, e di andata e ritorno per due settimane. Prevista anche una carta vantaggi che offre ingressi gratuiti nei principali musei, sconti nei parchi divertimenti, nei castelli e agevolazioni del 50% sui mezzi di trasporto pubblico. 70 gli hotel che hanno aderito, il 10% in più dello scorso anno.

La nota stampa della provincia

Viaggio gratis a chi sceglierà il treno per concedersi una vacanza di almeno una settimana a Rimini o a Riccione, servizio spiaggia senza spese per due giorni o ingresso gratuito in uno dei cinque parchi divertimento convenzionati per chi aderirà all’Offerta Settimana Corta. Ma la novità assoluta del 2011 si chiama Carta Vantaggi, che consentirà a tutti gli ospiti di Al mare in treno visite gratuite dei principali musei della riviera romagnola, sconti nei parchi divertimenti e nei castelli di tutta la provincia di Rimini. E ancora, agevolazioni del 50% sui mezzi di trasporto pubblico per muoversi liberamente nelle due città. I biglietti potranno essere ritirati nelle biglietterie di Trenitalia direttamente all’arrivo in treno nelle stazioni ferroviarie delle due località.
Sono queste le novità previste dall’accordo tra l’Associazione degli Albergatori di Rimini, Riccione, in collaborazione con la Provincia di Rimini, e Trenitalia (Gruppo FS). L’iniziativa, presentata oggi alla stampa, sottolinea l’impegno della Provincia di Rimini e di Ferrovie dello Stato, da sempre a favore di un turismo ecosostenibile, attento all’ambiente e ai delicati equilibri del pianeta. Un turismo consapevole, che vede nel treno l’alleato ideale: il mezzo di trasporto a minor impatto ambientale e a più basso consumo energetico.
 
“Come Provincia di Rimini siamo da più di dieci anni concretamente impegnati per migliorare la sostenibilità del nostro sistema turistico – afferma l’Assessore al turismo Fabio Galli -.  L’esperienza ci ha insegnato che uno dei fattori fondamentali per l’affermazione di questo obiettivo è la ricerca della partnership con gli operatori turistici, a partire dalle associazioni degli albergatori; da qui può partire un messaggio chiaro a tutto il comparto turistico nazionale ed europeo: farsi carico come destinazioni turistiche di diminuire l’impatto per raggiungerle, e nel contempo essere attenti come sempre alle esigenze sia del turista che dell’operatore turistico. Aggiungo che questo genere di iniziative è utile non solo per le località balneari ma per l’intero territorio riminese”.
Oltre 70 gli hotel di Rimini e Riccione che quest’anno hanno già aderito all’iniziativa, il 10% in più rispetto al 2010: un numero che continua a crescere. Le informazioni, il regolamento e l’elenco degli alberghi convenzionati sono consultabili cliccando www.almareintreno.it. Sullo stesso sito, che da quest’anno con un nuovo look semplifica informazioni e percorso di acquisto, gli ospiti che aderiranno alla promozione troveranno tutti i dettagli della Carta Vantaggi. La Card verrà inviata in formato elettronico dagli alberghi convenzionati a chi prenoterà la vacanza, e dovrà essere esibita allegando i biglietti del treno con destinazione Rimini o Riccione.
I clienti di Trenitalia che soggiorneranno almeno una settimana negli hotel convenzionati delle due cittadine romagnole riceveranno direttamente dall’albergatore il rimborso del ticket ferroviario di andata. Se il soggiorno sale a due settimane, il rimborso verrà esteso anche al biglietto di ritorno. Nel primo caso è previsto un rimborso massimo di 40 euro a persona per gli alberghi di categoria 3 o 4 stelle (80 euro per le due settimane). E di 25 euro per quelli di categoria 1 o 2 stelle (importo che sale a 50 euro per i pernottamenti di 2 settimane). Ingresso gratuito a persona in un parco divertimenti, secondo la disponibilità dell’albergo, a scelta tra Aquafan, Italia in Miniatura, Fiabilandia, Oltremare e Le Navi, o due giorni di servizio spiaggia per due persone invece a chi sceglierà l’Offerta Settimana Corta, la formula che prevede il soggiorno almeno per 4 giorni.
Si potrà approfittare dell’iniziativa fino al 31 dicembre 2011. Coinvolta  l’intera offerta di 2ª classe dei treni Frecciabianca, Intercity e Regionali con partenza o arrivo nelle stazioni di Rimini e Riccione.
Tutte le informazioni, il regolamento e l’elenco degli alberghi convenzionati, con la descrizione e il loro eventuale siti web sono consultabili su internet, visitando il sito www.almareintreno.it.
 

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454