Indietro
menu
Riccione

Il Centro Sportivo possibile risorsa per emergenze di protezione civile

In foto: Il centro sportivo di Riccione potrebbe a breve essere inserito nel piano regionale e provinciale delle emergenze.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 3 nov 2010 14:15 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Questa mattina è stato eseguito il sopralluogo preliminare dell’area che in caso di emergenza di protezione civile potrà ospitare una tendopoli per 300 sfollati. Il centro, già ricompreso nel piano comunale delle emergenze, potrebbe ora assumere interesse regionale anche perché facilmente raggiungibile e completamente strutturato. All’occorrenza potrebbe quindi rispondere alle necessità anche dei comuni circostanti.

(nella foto il sopralluogo di questa mattina)

La nota stampa

In caso di emergenza di protezione civile il Centro sportivo comunale di Riccione potrà ospitare una tendopoli per 300 sfollati. L’area è stata individuata nel Piano comunale delle emergenze in via di elaborazione quale possibile centro di interesse regionale in caso di calamità naturale, sia le sue caratteristiche di facile raggiungibilità e collegamento viario sia in in quanto già quasi completamente strutturata con impianti tecnologici, quali allacci elettrici, idrici, fognature ecc.
Si è svolto stamane il sopralluogo tecnico preliminare all’inserimento definitivo dell’area del Centro sportivo comunale nel Piano Regionale e Provinciale delle Emergenze. Vi hanno preso parte, per il Comune di Riccione, il responsabile del Servizio di protezione civile, Riziero Santi, e il responsabile dei servizi sportivi Andrea De Nicolò; per la Provincia erano presenti il responsabile della protezione civile Antonio Pesaresi, il tecnico Mirco Carlini e il geologo Pietro Cucci.
Per le sue caratteristiche e ampiezza l’area del Centro sportivo comunale è stimata dai tecnici come sovrabbondante rispetto alle possibili necessità di Riccione, ed è pertanto considerata un tassello importante del Piano regionale anche per le necessità dei comuni circostanti.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione