giovedì 17 gennaio 2019
In foto: Il progetto del gruppo Hera coinvolgerà oltre 1000 studenti del Liceo Scientifico 'Serpieri' e dell'Ipsia 'Alberti'.Da giovedì 25 febbraio, tre giornate di laboratori, dibattiti e lezioni tenute da ricercatori ed esperti di fama internazionale.
di    
lettura: 1 minuto
mar 23 feb 2010 13:32 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il prof. Giorgio Celli spiegherà l’inscindibile binomio acqua-vita; la geologa Alessandra Bonazza affronterà il tema dell’inquinamento e delle ripercussioni sul nostro patrimonio culturale; Pierluigi Gorani, del CONAI, e Ivano Vassura, del Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali dell’Università di Bologna, affronteranno invece il tema dei rifiuti: la raccolta differenziata e la valorizzazione dei rifiuti, da scarti a risorse; la ricercatrice del CNR Elisa Palazzi si parlerà della composizione dell’atmosfera della Terra e del cosiddetto ‘buco dell’ozono’.
L’iniziativa, partita da Modena il 6 febbraio, ha coinvolto una trentina di scuole della regione, per un totale di oltre 8.000 studenti, 130 laboratori didattici, 43 incontri scientifici, 2 mostre divulgative itineranti.

Altre notizie
Un passatello per la ricerca

Quando il passatello diventa solidale

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Le proposte di Bimbiarimini

Le proposte di Bimbiarimini

di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna