22 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Confcommercio conferma Simonetti al vertice. Il nuovo Direttivo

Rimini

14 luglio 2009, 12:50

in foto: Gianfranco Simonetti è stato riconfermato al vertice della Confocmmercio di Rimini. Rinnovato il Consiglio Direttivo che lo affiancherà. L'elenco dei componenti del direttivo con cariche ed aziende di appartenenza:

Gianfranco Simonetti – Presidente (Pubblici Esercizi) – “Caffè Turismo”

Onelio Banchetti – Vice Presidente (Gioiellerie) – “Banchetti Gioiellieri”

Stefano Bonini – Consigliere (Consulenza e Servizi alle Imprese) – “ Trademark Italia”

Cesare Buresta – Consigliere (Alimentari) – “Salumeria Semprini Umberto & C”

Marzia Matteoni – Consigliere (Bed&BreakFast) – “Bed&Breakfast La Colombarina”

Rossella Pincelli – Consigliere (Materiali Edili) – “Edilpunto”

Vincenzo Reggiani – Consigliere (Abbigliamento) – “Lacerba”

Questo invece il discorso programmatico di Simonetti:
Le piccole e medie imprese del terziario possono e devono essere al centro della rinascita della economia e della società nei prossimi mesi.

Avendo ben chiaro questo obiettivo, Confcommercio Rimini intende assumersi la responsabilità di essere capofila di questo progetto che mira a restituire alla piccola e media impresa il ruolo che ha tradizionalmente rivestito nel tessuto economico e sociale della città.

Ossia quello di essere di stimolo alla nuova imprenditorialità, di essere strumento di benessere diffuso e di opportunità occupazionali, di fungere da vero e proprio ammortizzatore sociale a fronte della crisi della grande impresa.

L’opera di rilancio passa, in primo luogo, dal recupero della naturale “capacità attrattiva” delle aree di maggior pregio della città. A partire dal Centro Storico nella sua accezione più ampia, comprensiva dei Borghi, sino all’intimo legame che c’è con la Marina.

L’identità stessa della città di Rimini è fondata su queste due anime, cuore antico e zona mare, che devono essere considerate un tutt’uno indivisibile, anche in un’ottica di attrazione turistica. Sono pertanto necessari interventi seri, in termini di arredo urbano, riqualificazione, comunicazione e di accessibilità, in modo da consentirne la fruizione da parte del più ampio numero di persone; occorrerà altresì individuare strumenti efficaci per dare una risposta adeguata al problema del caro affitti, che rappresenta una delle priorità maggiormente sentite dagli esercenti. “Portare gente” nel Centro Storico e nella Zona Mare e comunque favorire la maggiore integrazione tra queste può fungere da volano economico e rilancio della rete commerciale e dei pubblici esercizi. Con riferimento agli esercizi commerciali bisognerà altresì dare attuazione a livello comunale alla disciplina regionale che istituisce le “botteghe storiche”; con riferimento ai pubblici esercizi, è necessario che sia maggiormente valorizzato il ruolo essenziale di aggregazione sociale, di intrattenimento e di facilitazione delle relazioni tra le persone, che questi rivestono.

Allo stesso tempo, è necessario intervenire sulle specifiche problematiche che attanagliano alcune aree della città e ne frenano lo sviluppo. Confcommercio intende essere presente a Rivazzurra e Miramare, ma anche a Viserba e Torre Pedrera dove il disagio è reale e fortemente sentito dagli operatori e dai cittadini, per dare il proprio contributo in sinergia con le Forze dell’Ordine.

Ciò non toglie che ognuno di noi è chiamato a fare la “propria parte”. Da un lato, attraverso l’adozione nelle nostre aziende di comportamenti sempre più virtuosi, in modo da poter rivendicare “a testa alta” che siano estirpati i vari fenomeni di illegalità che mettono in ginocchio le nostre attività.

Dall’altro lato, sviluppando una maggiore consapevolezza delle eccellenze del nostro territorio – storico-culturali ed ambientali affinché possano essere comunicate a turisti e cittadini e lavorando alacremente attorno al tema della professionalità che deve essere una realtà presente a 360 gradi. In questo senso possono essere d’aiuto le varie risorse pubbliche messe a disposizione per innovazione tecnologica, riqualificazione commerciale e la formazione professionale che possono tradursi in progetti, contributi alle imprese e corsi formativi per gli operatori ed il personale.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454