Indietro
menu
Cattolica Cronaca

Violenza domestica, un fine settimana di paura per una 50enne

In foto: Ha aspettato la mattina, e mentre il marito dormiva, è uscita di casa e ha chiamato il 118. La sera prima lui, un egiziano di 33 anni, l'aveva legata, imbavagliata e picchiata per farsi dare 300 euro, il bancomat e un anello.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 21 gen 2008 14:22 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il grave epidodio di violenza domestica si è consumato nel fine settimana a Cattolica. La donna, italiana 50enne, è rimasta legata con lo scotch alla sedia per trenta minuti sabato sera prima che il marito tornasse a casa, poi, terrorizzata, è andata a dormire. Il mattino dopo ha però trovato il coraggio di chiamare il 118: ora si trova in osservazione all’Infermi di Rimini, con numerose fratture e contusioni. Il marito è stato arrestato e condotto al carcere dei Casetti con le accuse di rapina, maltrattamenti e lesioni personali.

Notizie correlate
di Lamberto Abbati   
di Redazione