Indietro
menu
Rimini

Golden Club, rush finale per entrare nell'Olimpo dei cross

In foto: "Il Golden Club Rimini si appresta a vivere la seconda giornata dei campionati regionali di corsa campestre e l'obiettivo è il medesimo degli ultimi anni:
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 25 gen 2008 17:48 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

realizzare una grande prova di squadra e riuscire a qualificarsi per il campionato italiano a squadre, l’appuntamento più atteso dell’anno per quello che riguarda la corsa campestre – si legge in una nota del Golden Club -. Questo vale sia per la squadra femminile, a cui basta far arrivare al traguardo almeno tre atlete, sia per la maschile il cui compito è ogni anno sempre difficile.
Domenica si corre a Rubiera di Reggio Emilia, praticamente a casa di Stefano Baldini. E’ la seconda delle due prove del campionato regionale a squadre e il Golden Club schiera le proprie formazioni maschile e femminile nelle due gare più importanti, sul percorso lungo. I Golden Boys devono entrare tra le prime sei posizioni, e sarà una lotta all’ultimo secondo con la Gabbi Bologna. La prima prova aveva visto gli atleti del Delfino d’Oro piazzarsi leggermente più avanti nella classifica generale e questa domenica non sono ammessi passi falsi. Ai campionati italiani a squadre – che si svolgeranno a Monza – accedono le prime cinque squadre dell’Emilia-Romagna, ma la Corradini Rubiera, abbondantemente prima, è fuori classifica. Il Golden Club schiera i propri uomini Roberto Brugè, Francesco Bisognani, Francesco Vittori, Andrea Pasquinelli, Alessandro Tonini e Massimiliano Nicolini, quest’ultimo un autentico valore aggiunto alla squadra, che aveva saltato la prima prova perché influenzato.
In campo femminile il Golden ai tricolori è una gradita tradizione ormai da diversi anni. La squadra delle Golden Girls a Rubiera sarà rappresentata da Elena Nanu, Enrica Carniglia e Paola Braghiroli; assente invece Antonietta Maraia.
E poi ci sono i Master e i giovani che partecipano a titolo individuale: Jessica Borghini nel cross Junior femminile, Enrico Bellini tra gli Allievi, Fiorenzo Guiducci e Renato Pagliarani tra i Master.

Atletica leggera
Questa stagione è in prestito alla Fondiaria Sai Roma, ma Julaika Nicoletti è rimasta in casa Golden Club Rimini, e non solo con il cuore visto che continua ad allenarsi in riva all’Adriatico e a seguire come allenatrice le giovani leve della scuderia del Delfino d’Oro. Dunque il Golden Club è lieto di vedere che, nella prima gara stagionale di getto del peso, Julaika ha messo in mostra nuovi progressi, andando a migliorare il proprio primato personale di una manciata di centimetri nella gara di getto del peso Indoor ad Ancona. La giovane lanciatrice riminese ha portato il confine delle proprie prestazioni in gara alla ragguardevole misura di 13,90 metri, davvero niente male tenendo conto che il “cuore” della stagione è ancora lontano e che i carichi della preparazione sono ancora estremamente pesanti e incidono sulle prestazioni”.

Notizie correlate