lunedì 19 agosto 2019
menu
In foto: Ieri in Consiglio Comunale è stato protagonista il partito dei tifosi: un centinaio di ultras biancorossi, come annunciato nei giorni scorsi, si è radunato davanti alla Sala del Consiglio armato di striscioni, volantini e megafoni per chiedere un nuovo stadio.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 1 ott 2004 14:05 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Oltre che con i cori dei tifosi, il tema stadio è entrato in aula anche con un’interpellanza di Zilli di An, cui hanno risposto il sindaco, spiegando cosa si sta facendo per arrivare alla possibilità di un nuovo impianto, e l’assessore Arlotti, che ha ribadito gli interventi in corso per riqualificare il Romeo Neri. Interventi già ribaditi nei giorni scorsi, ma che evidentemente non soddisfano la tifoseria biancorossa.
Il Consiglio nella seduta di ieri ha messo mano alla lunga serie di ordini del giorno accumulati nelle due sedute rinviate per le vicende di Simona Pari. E’ stato approvato il trasferimento della Dogana Marittima al Caar di Rimini e la concessione di finanziamenti allo stesso Centro Agroalimentare, per circa 650mila euro, e Aeradria, 500mila.
Approvata poi la variante per l’area dell’ex ippodromo sulla Tolemaide, l’integrazione societaria di AGEA SpA ed ACOSEA SpA in HERA SpA e, all’unanimità, un ordine del giorno a sostegno dei lavoratori del pastificio Ghigi. Via libera, inoltre, agli ampliamenti dei cimiteri di San Martino in Venti e San Lorenzo in Monte.
Tra i temi delle mozioni, i parcheggi gestiti dalla TRAM, il regolamento dell’arenile e la piadina riminese.

la seduta sarà trasmessa su E’ TV Romagna questa sera dalle 21.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna