Indietro
menu
Rimini

Rimini. Ordinanza del Comune: niente uova crude fino al 30 settembre

In foto: La Confcommercio rende noto che un ordinanza del comune di Rimini vieta fino al 30 settembre ai locali di ristorazione ed agli alberghi la somministrazione al pubblico di prodotti alimentari contenenti uova crude non sottoposte a precedente trattamento di cottura.
La disposizione è stata presa per via dell'aumento nei mesi estivi degli episodi tonsinfettivi dovuti proprio all'uso di uova crude.
www.ascomrimini.it
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 6 lug 2004 17:45 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Confcommercio rende noto che un ordinanza del comune di Rimini vieta fino al 30 settembre ai locali di ristorazione ed agli alberghi la somministrazione al pubblico di prodotti alimentari contenenti uova crude non sottoposte a precedente trattamento di cottura.
La disposizione è stata presa per via dell’aumento nei mesi estivi degli episodi tonsinfettivi dovuti proprio all’uso di uova crude.
www.ascomrimini.it

 
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
booked.net