Indietro
menu
Riccione Vita della Chiesa

Un ricordo di Don Alfredo Montebelli, per 30 anni parroco di S.Martino

In foto: Un sacerdote riservato, tenace, e con una profonda spiritualità. Si è spento ieri a 94 anni don Alfredo Montebelli per quasi trent’anni parroco di San Martino di Riccione.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 16 set 2003 12:57 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Don Alfredo era il più anziano sacerdote della diocesi; ordinato nel 1934 da Mons. Vincenzo Scozzoli, prima di arrivare a Riccione nel 1938, fu cappellano a Faetano e a San Giovanni Battista. A lui si deve la costruzione della chiesa di viale Diaz. Con tenacia volle costruirla nei primi anni 60, per dare alla zona del paese un luogo di culto adeguato alla crescita della popolazione. La chiesa fu inaugurata nel 1962. I riccionesi lo ricordano passeggiare con il suo passo lento ma deciso per le vie della città e con affetto lo ricorda don Dino Paesani, parroco di San Nicolò e dal 1973 al 2000, parroco di san Martino, dove don Alfredo continuò a celebrare messa fino a pochi mesi fa, quando si trasferì a San Mauro, dove viveva con il nipote don Sanzio Monaldini. Ascoltiamo il ricordo di Don Dino Paesani.

I funerali di Don Alfredo Montebelli saranno celebrati domani alle 15,30 nella chiesa di San Martino.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO