Indietro
menu
Valmarecchia

L'ass. 'Insieme per la Valmarecchia' si lamenta dei trasporti

In foto: L’associazione socio culturale “Insieme per la Valmarecchia” di Corpolò in una lettera agli amministratori riminesi lamenta il fatto che nella frazione gli unici mezzi pubblici disponibili per i residenti sono gli autobus delle Ferrovie Emilia-Romagna, con tariffe superiori a quelle praticate dalla Tram per l’area urbana di Rimini. I cittadini protestano anche per la mancanza dei trasporti scolastici; gli studenti residenti a Corpolò sono obbligati a usufruire dei servizi del Comune di Verucchio.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 25 set 2003 19:19 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’associazione socio culturale “Insieme per la Valmarecchia” di Corpolò in una lettera agli amministratori riminesi lamenta il fatto che nella frazione gli unici mezzi pubblici disponibili per i residenti sono gli autobus delle Ferrovie Emilia-Romagna, con tariffe superiori a quelle praticate dalla Tram per l’area urbana di Rimini. I cittadini protestano anche per la mancanza dei trasporti scolastici; gli studenti residenti a Corpolò sono obbligati a usufruire dei servizi del Comune di Verucchio.

Notizie correlate