martedì 16 luglio 2019
menu
In foto: Tiziano Carradori, direttore generale della Ausl di Rimini, è stupito per lo stato di agitazione e risponde a tutti punti presentati dai sindacati. Per il 2000 le indennità sono state tutte retribuite, spiega Carradori, e gli accordi vanno ridefiniti anno per anno, anche perché prima di stabilire le indennità bisogna tenere conto dell’effettiva incidenza dell’esposizione alle radiazioni.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 2 ago 2001 14:22 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Per quanto riguarda l’organico, attualmente è di 36 persone, e Carradori dichiara di avere ricevuto conferma che le ferie non sono compromesse e che non c’è la necessità di ricorrere a straordinari. Carradori ha intenzione di incontrare nei prossimi giorni il personale interessato ma, come spiega al nostro microfono, è convinto delle ragioni dell’azienda.

Altre notizie
la bionda colpisce

Pennabilli diPinta

di Redazione
Curiosando tra la storia

La nave che si finse isola

di Andrea Polazzi
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna