giovedì 17 gennaio 2019
In foto: Continua la nostra inchiesta sull’obiezione di coscienza. Per molti enti, il problema si strafacendo pesante, anche perché non vengono destinati al servizio neppure coloro che ne fanno esplicita richiesta. -Di 40, previsti in convenzione, attualmente presta servizio presso di noi un solo obiettore-, afferma Stefano Olivieri, responsabile degli obiettori per la Caritas diocesana riminese.
di    
lettura: 1 minuto
ven 6 lug 2001 13:55 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Un problema generale anche per le altre Caritas diocesane dell’Emilia Romagna, e che ha origini in vari fattori, non ultimo la mancata assegnazione di obiettori, dirottati, dall’Ufficio nazionale per il Servizio Civile presso altri enti anziché alla Caritas. Stefano Olivieri responsabile degli obiettori della Caritas di Rimini.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Le proposte di Bimbiarimini

Le proposte di Bimbiarimini

di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna