giovedì 5 dicembre 2019
menu
Cronaca Rimini

assolti due medici accusati di omicidio colposo

In foto: I medici Antonio Bianchi e Marco Marconi sono stati assolti dall’accusa di omicidio colposi per non essersi accolto della gravità della patologia che aveva colpito il 53enne riminese Sergio Michele Rossi morto il 6 settembre del 93.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 2 lug 2001 19:50 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’uomo si era presentato i primi giorni di settembre all’ospedale Infermi con violenti dolori al torace. Bianchi, medico del pronto soccorso, aveva inviato il paziente in cardiologia, dove era di turno Marconi, che aveva dimesso Rossi. Un giorno e mezzo dopo Rossi si ripresentò con forti dolori: il medico di turno riconobbe un aneurisma e mandò l’uomo a Bologna. Dopo otto anni di processi, è stato riconosciuto che la morte di Rossi è avvenuta per un’emorragia non dovuta all’attività dei due medici. La moglie e il figlio di Rossi si erano costituiti parte civile.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna