giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Coniugare ospitalità a qualità. Questa la parola d’ordine che traduce l’orientamento delle istituzioni della Provincia di Rimini in tema di turismo sostenibile. Sarà proprio questo l’argomento del Convegno internazionale che prenderà il via giovedì prossimo presso la nuova Fiera di Rimini, e la cui presentazione è avvenuta questa mattina.
di    
lettura: 1 minuto
lun 25 giu 2001 14:37 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“La nostra è infatti un’area “matura” – spiega il presidente delle Provincia, Ferdinando Fabbri– area che ha cioè raggiunto il massimo dell’espressione dal punto di vista dei servizi al turista. Non si può tornare indietro. Per ridurre l’impatto che i nostri ospiti hanno sull’ambiente non possiamo certo costringerli a usare le candele in camera, ma si può invece intervenire su mobilità, pedonalizzazione della fascia costiera, smaltimento dei rifiuti e delle emissioni nocive. Questi sono i fattori sui quali si deve tenere puntata la barra del timone, senza diminuire la quantità dei servizi”.
Il Convegno, al termine del quale verrà presentata una vera e propria “Carta di Rimini”, vedrà la presenza di ospiti internazionali di primo livello: la prolusione sarà infatti pronunciata dal Jeremy Rifkin, Presidente della Foundation on Economic Trends di Washington, uno dei guru della lotta alla globalizzazione. Tre le linee direttive della tre giorni. Massimo Gottifredi, assessore provinciale al Turismo.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Simona Mulazzani
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna