mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: “Con 110milioni di mine antiuomo sparse nel mondo in 70 Paesi non esiste più il concetto di dopoguerra”. A parlare è Teresa Sarti Strada, presidente di Emergency, intervenuta ieri sera alla tavola rotonda “Quando si spegne la guerra”, organizzata nell’ambito della settima edizione del Premio di Giornalismo Televisivo Ilaria Alpi, dedicato alla giornalista del TG3 uccisa a Mogadiscio insieme all’operatore Miran Hrovatin.

ascolta l'intervista
di    
lettura: 1 minuto
sab 2 giu 2001 13:02 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Con 110milioni di mine antiuomo sparse nel mondo in 70 Paesi non esiste più il concetto di dopoguerra”. A parlare è Teresa Sarti Strada, presidente di Emergency, intervenuta ieri sera alla tavola rotonda “Quando si spegne la guerra”, organizzata nell’ambito della settima edizione del Premio di Giornalismo Televisivo Ilaria Alpi, dedicato alla giornalista del TG3 uccisa a Mogadiscio insieme all’operatore Miran Hrovatin.

ascolta l’intervista

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna