mercoledì 20 febbraio 2019
In foto: La Minardi rischia di finire nei guai per false comunicazioni sociali ed evasione fiscale. Per rispondere a queste accuse sono comparsi oggi davanti al gip di Ravenna Gilberto Pirroni, 47enne riminese amministratore della San Marino Promotion, e Stefano Sangiorgi, 37enne faentino, dipendente del team Minardi.
di    
lettura: 1 minuto
mer 27 giu 2001 13:05 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sangiorgi è agli arresti domiciliari da lunedì; a Pirroni è stato imposto l’obbligo di dimora a Rimini. Tra il 93 e il 96 la Minardi, con l’aiuto della San Marino Promotion, avrebbe costituito fondi neri per delle sponsorizzazioni evadendo l’IVA su 17 miliardi. Per gli stessi reati è stato iscritto al registro degli indagati Gian Carlo Minardi, ex proprietario della scuderia. “Alcune delle attività da me gestite in passato possono essere oggetto di verifica da parte delle autorità italiane” ha detto Minardi, che però ha negato ogni accusa di illecito fiscale. L’inchiesta non riguarderebbe l’attuale gestione del team.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna