domenica 15 settembre 2019
menu
In foto: Sono stai assolti dall’accusa di sequestro di persona, privazione della libertà e maltrattamenti il 44enne romano Francesco Capogreco, il 40enne di Aosta Marco Ghezzo e il 44enne di Alba Sergio Bombardi.
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 11 giu 2001 19:29 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Secondo l’accusa i tre erano membri della “squadretta punitiva” che fino al ‘93 nella comunità di recupero per tossicodipendenti di San Patrignano aveva il compito di andare a riprendere le persone che fuggivano dalla comunità e di tenerle segregate per evitare che scappassero ancora. Oggi i tre , che nel 99 erano stati rinviati a giudizio, sono stai assolti dal tribunale di Rimini, presieduto da Rosario Fortunato Barone, da tutte le accuse “per non aver commesso il fatto o perché il fatto non sussiste”. Assolto anche Capogreco, che aveva già concordato con il pm il patteggiamento a 8 mesi di reclusione.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna