domenica 20 gennaio 2019
In foto: Studenti riminesi poco disciplinati sulle strade. Quasi un terzo degli intervistati nelle scuole superiori di Rimini ha infatti dichiarato di guidare pericolosamente moto e ciclomotore, anche se il 90% indossa e allaccia il casco. Il 63,4% afferma di superare frequentemente i limiti di velocità e fra gli studenti che guidano l’auto il 43% spinge l’acceleratore a tavoletta, il 20% guida dopo aver ecceduto con l’alcol e all’8% capita di guidare dopo aver fatto uso di stupefacenti.
di    
lettura: 1 minuto
gio 24 mag 2001 20:37 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sono i dati principali di una ricerca realizzata da Ausl e Comune di Rimini, attraverso il progetto “Guida Ok”, in occasione del 51° Congresso nazionale della Società di neurologi, neurochirurghi e neuroradiologi ospedalieri, che si terrà al Palacongressi di Rimini dal 30 maggio al 2 giugno. Tra gli appuntamenti previsti nella 4 giorni la tavola rotonda condotta nella giornata inaugurale da Carmen Lasorella sul tema “Il trauma cranico, un’emergenza evitabile”, durante la quale verrà presentata la ricerca, ed il concerto degli Stadio, in programma al Palacongressi sempre il 30. A Bruno Currò Dossi, Presidente del Congresso e primario di Neurologia di Rimini, attiva dall’89, abbiamo chiesto qual è la situazione riminese.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna