Indietro
lunedì 22 aprile 2024
menu
Calcio Eccellenza

Pietracuta-Futball Cava Ronco 3-2

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 25 feb 2024 18:13
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Pietracuta-Futball Cava Ronco 3-2

IL TABELLINO
PIETRACUTA: Forti, Fabbri Fe, Lo Russo, Fabbri Fr., Pasolini, Belicchi, Cobo (74’ Pierini), Santoni, Fratti, Fabbri Fi. (89’ Galli), Michelucci R. (74’ Franciosi). A disp. Balducci, Matteoni, Michelucci D., Sadikaj, Gessaroli, Shurdhaj. All. Fregnani.

FUTBALL CAVA RONCO: Carroli, Bellavista (63’Parlanti), Marzocchi, Pascucci, Fantinelli, Melandri, Stucchi, Rabiti, Grazhdani (55’ Martoni), Garavini (46’ Del Vecchio, 92’ Yoada), Lupattelli. A disp. Alpi, Magnani, Sciaccaluga, Bandini, Morgagni. All. Muccioli.

ARBITRO: Arrigoni della sez. di Ravenna.

RETI: Fratti 39’ (rig.), 83’, Fabbri Fi. 52’, Stucchi 66’, Lupattelli 70’.

AMMONITI: Belicchi, Franciosi, Fantinelli.

ESPULSO: Melandri al 39’ per somma di ammonizioni.

NOTE. Recupero: 2 pt., 4 st.

CRONACA E COMMENTO
Prosegue la straordinaria annata del Pietracuta che supera un avversario storicamente ostico come il Futball Cava Ronco grazie alla doppietta di capitan Fratti e alla stoccata sottomisura dell’alfiere Filippo Fabbri. La gara, che a inizio ripresa sembrava fortemente indirizzata a favore del Pietracuta, ha avuto un inaspettato sussulto a metà frazione, con gli ospiti forlivesi capaci di rimontare due reti di svantaggio, pur dovendo giocare in inferiorità numerica. Nel finale però è arrivata la stoccata vincente dell’inossidabile bomber locale Gianni Fratti che ha definitivamente sbilanciato il risultato a favore dei rossoblu marecchiesi.

Partono bene gli ospiti, che pressano alto e al 4’ impegnano Forti con un tiro angolato di Lupattelli, sulla respinta del portiere pietracutese si avventa Grazhdani, che però non arriva ad impattare la sfera. Pietracuta vicino al vantaggio al 27’, quando Lo Russo calcia una punizione a due in area avversaria cercando di indovinare l’angolino basso, ma un difensore appostato sulla linea di porta respinge. Grazhdani pericoloso al 34’ con un sinistro a giro che Forti respinge in tuffo. Il vantaggio del Pietracuta arriva al 39’ su rigore causato da Melandri su Fratti, autore di una pericolosa percussione centrale. Il difensore ospite, già ammonito per il fallo commesso, prosegue a protestare animosamente, inducendo l’arbitro ad estrarre il secondo cartellino giallo. Fratti dal dischetto supera il lunghissimo Carroli con un rasoterra a fil di palo.

Ad inizio ripresa il Pietracuta raddoppia con il solito Filippo Fabbri, abile ad insaccare una respinta di Carroli su tiro a giro di Michelucci. Il doppio vantaggio, unito alla superiorità numerica, induce i locali a pensare esclusivamente ad amministrare la situazione, ma l’FCR non è disposto ad arrendersi e ne approfitta per mettere alle corde gli avversari. Forti al 65’ deve compiere un mezzo miracolo per sventare il colpo di testa ravvicinato di Lupattelli, ma nulla può un minuto più tardi sulla conclusione dalla distanza di Stucchi che si insacca alla sua sinistra. Ancora pericolosi gli ospiti al 67’ con un tocco sotto misura di Parlanti che sfiora il palo. Ciò che pochi minuti prima sembrava impossibile si realizza al 70’, quando il veloce Lupattelli insacca da distanza ravvicinata la palla del momentaneo pari. È la volta del Futball Cava Ronco a dover rifiatare e il Pietracuta si rianima. Federico Fabbri all’81’ spara alto da buona posizione, ma la rete della staffa non tarda ad arrivare. Una punizione proveniente dalla trequarti viene prolungata dal giovanissimo Pierini al centro dell’area dove Fratti insacca con un per lui insolito colpo di testa. Restano pochi minuti da giocare, ma il mai domo FCR prova il tutto per tutto e Forti deve ancora una volta metterci del suo per deviare sopra la traversa un insidioso spiovente su punizione dalla trequarti. Finisce 3-2 per il Pietracuta.