Indietro
venerdì 19 luglio 2024
menu
Basket Serie A2

Flats Service Fortitudo Bologna-RivieraBanca Basket Rimini 84-77

In foto: Foto LNP/FortitudoBologna/ValentinoOrsini
Foto LNP/FortitudoBologna/ValentinoOrsini
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 6 minuti
gio 7 dic 2023 20:00 ~ ultimo agg. 8 dic 20:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 6 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Flats Service Fortitudo Bologna-RivieraBanca Basket Rimini 84-77 (28-17, 22-28, 15-16, 19-16)

IL TABELLINO
Flats Service Fortitudo Bologna: Mark Ogden 21 (6/9, 2/3), Pietro Aradori 19 (6/9, 1/6), Deshawn Freeman 12 (4/6, 0/0), Matteo Fantinelli 11 (4/5, 1/3), Riccardo Bolpin 8 (4/6, 0/1), Alessandro Panni 6 (1/3, 1/6), Alberto Conti 3 (1/1, 0/3), Alessandro Morgillo 2 (1/2, 0/0), Luigi Sergio 2 (1/1, 0/0), Tommaso Natalini 0 (0/0, 0/0), Vitalii Kuznetsov 0 (0/0, 0/0), Nicola Giordano 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 13 / 16 – Rimbalzi: 36 14 + 22 (Mark Ogden 10) – Assist: 15 (Matteo Fantinelli 5).

RivieraBanca Basket Rimini: Derrick Marks 26 (6/11, 4/10), Alessandro Grande 15 (2/2, 3/8), Giovanni Tomassini 15 (1/3, 3/7), Simon Anumba 9 (2/7, 0/1), Justin Johnson 8 (3/5, 0/0), Alessandro Simioni 2 (0/1, 0/3), Stefano Masciadri 2 (1/2, 0/1), Andrea Tassinari 0 (0/0, 0/0), Alessandro Scarponi 0 (0/0, 0/1), Marco Mari 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 17 / 19 – Rimbalzi: 28 10 + 18 (Simon Anumba 9) – Assist: 13 (Giovanni Tomassini 5).

I RISULTATI DELLA 13a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE A2 GIRONE ROSSO E LA NUOVA CLASSIFICA

Flats Service Fortitudo Bologna-RivieraBanca Basket Rimini 84-77, il servizio

CRONACA E COMMENTO
Ritrovato con Piacenza il gusto della vittoria, dopo cinque K.O. consecutivi, RivieraBanca Rimini, per il posticipo della 13a giornata, è di scena al PalaDozza, tana della capolista Fortitudo, che ha vinto dieci delle dodici partite finora disputate in campionato (contro il tre su nove dei romagnoli). All’andata, al Flaminio, la Effe si impose di otto: 74-82.

Per i locali partono Fantinelli, Bolpin, Aradori, Ogden e Freeman. Per RBR Grande, Marks, Anumba, Johnson e Simioni.

La partita. Primi due punti di Bolpin (2-0). Risponde Marks con una tripla: 2-3. Bel canestro di Anumba: 2-5. Aradori da tre pareggia: 5-5. Freeman fa 2/2 ai liberi: 7-5. Altro canestro da tre di Marks: 7-8. Ogden da sotto: 9-8. Assist di Fantinelli per Freeman, a segno per l’11-8. Gancio di Fantinelli: 13-8. Rimbalzo offensivo di Marks, grazie anche alla scivolata di Freeman, e due punti da sotto: 13-10. Tripla frontale di Grande e perfetta parità 13-13 con 5’32” da giocare. Ogden da due: 15-13. Ogden fa 2/2 dalla lunetta: 17-13. Panni realizza da tre e subisce fallo, potenziale azione da quattro punti: 20-13 a -2’14”. Time out Rimini. Si riparte con l’aggiuntivo di Panni, che va: 21-13. Gran canestro di Johnson che interrompe un parziale di 8-0: 21-15. Freeman da due: 23-15. Conti a segno e subisce fallo: azione da tre punti e +11 per la Effe: 26-15. Ultimo minuto di gioco. Bolpin colpisce in contropiede: 28-15. Anumba accorcia: 28-17. Si chiude così il primo parziale.

Canestro di Grande: 28-20. Ogden da due: 30-20. Marks dall’arco: 30-23. Ogden colpisce dalla distanza e nuovo +10 dei padroni di casa: 33-23. Risponde Tomassini, sempre da tre: 33-26. Canestro di Marks e fallo subito, imbuca l’aggiuntivo: 33-29 a -7’04”. Schiacciata di Morgillo: 35-29. Tripla di uno scatenato Marks: 35-32. Panni da due: 37-32. Simioni dalla lunetta fa 2/2: 37-34. Tripla di Fantinelli: 40-34. Ancora Fantinelli, questa volta da due: 42-34. Terzo fallo di Bolpin, Anumba va in lunetta: fa 2/2: 42-36. Aradori dalla media: 44-36 a -3’05”. Tomassini ai liberi fa 2/2: 44-38 a -2’41”. Time out Fortitudo. Anumba torna in lunetta e questa volta fa 1/2: 44-39. Aradori da due: 46-39. Tomassini fa 2/2 ai liberi: 46-41 a -1’28”. Ogden dalla media: 48-41. Marks sale a quota 19: 48-43. Rimbalzo di Freeman convertito in due punti: 50-43. Masciadri usa il corpo: 50-45. Si va all’intervallo lungo con Bologna avanti di cinque.

Grande sbaglia da tre, rimbalzo di Simioni, palla ancora a Grande, che colpisce da due: 50-47. Replica Aradori: 52-47. Ogden da due: 54-47. Ancora gran giocata di Marks: 54-49. Fantinelli in contropiede: 56-49. Quarto fallo di Bolpin e Grande va in lunetta, fa 2/2: 56-51. Tripla di Ogden, che sale a 18: 59-51 a -5’45”. Time out RBR. Terzo fallo per Panni. Bel canestro di Johnson: 59-53. Tomassini dall’angolo, da due: 59-55. Fantinelli imbuca dalla media: 61-55. Aradori da due: 63-55. Fallo di Freeman su Johnson e tecnico ad Aradori per proteste. Marks imbuca il libero: 63-56, Johnson mette a segno i due a sua disposizione: 63-58 a -3’03”. Ancora Aradori a levare le castagne dal fuoco alla Fortitudo: 65-58. Tripla di Grande per il -4: 65-61. L’ultimo tiro è di Marks, ferro. 65-61 al 30′.

Sergio da due: 67-61. Bella giocata di Grande, che sale a 13: 67-63. La tripla di Tomassini, dopo il rimbalzo offensivo di Anumba, riporta Rimini a -1: 67-66 a -7’32”. Time out Bologna. RBR concede due rimbalzi offensivi di fila agli avversari e Conti va in lunetta: 0/2, ma sul secondo errore rimbalzo di Freeman, che subisce fallo e fa 2/2 e 69-66. Marks punta Bolpin, va dentro e ne mette altri due: 69-68. Infrazione di 24″ per la Flats Service. Quarto fallo per Panni. Anumba dalla lunetta con un 2/2 firma il vantaggio riminese: 69-70. Tripla di Tomassini per il +4 di RivieraBanca: 69-73 a -5’04”. Time out Bologna. Bolpin dalla media: 71-73. Ogden dalla lunetta fa 1/2: 72-73 a -4’17”. Tiro cortissimo di Marks, infrazione di 24″ per Rimini. Persa di Tomassini e contropiede e schiacciata di Ogden, che sale a 21: 74-73 a -3’14”. Time out RBR. Marks perde la linea laterale, altra persa per Rimini. Bolpin da due per il 76-73. Marks di tabella: 76-75. Aradori da due: 78-75. Grande stoppato da Fantinelli. Freeman da due per il +5: 80-75 a -1’21”. Tomassini perde un altro pallone. Ultimo minuto. Quarto fallo di Marks. Aradori in lunetta fa 2/2: 82-75 a -50″. Time out RivieraBanca. Canestro e fallo subito (il quinto di Bolpin) per Johnson, che non sfrutta l’aggiuntivo: 82-77. Aradori ai liberi fa ancora 2/2: 84-77. Finisce così. Vince la Fortitudo, che sale a quota 22.

Flats Service Fortitudo Bologna-RivieraBanca Basket Rimini 84-77, il dopogara di Dell’Agnello

LA NOTA DI RBR
Ora la Rivierabanca sa che osare si può. Galeotti furono i due minuti finali per l’Rbr, dopo una partita per 38’ giocata ai limiti della perfezione, a tal punto da pensare sul serio di sbancare il palaDozza. Alla fine vince la Flats Service 84-77, ma Rimini era ancora avanti sul 72-73 dopo una partita giocata con il viso giusto che lascia ben sperare per il futuro. Per coach Dell’Agnello non bastano tre uomini in doppia cifra e un Marks da 26 punti. La Rivierabanca torna in Romagna consapevole di essere sulla strada giusta e di aver carattere e soluzioni per risalire presto la china. Da segnalare la presenza al palaDozza di 150 tifosi riminesi, sempre a sostegno della squadra.

Coach Dell’Agnello si affida al quintetto standard con Grande, Marks, Anumba, Johnson e Simioni. Per la Fortitudo Fantinelli, Bolpin, Aradori, Ogden e Freeman. Parte bene la Rivierabanca con la tripla di Marks e Anumba da due (2-5). Risponde Aradori, per il 5 pari. Si prosegue sui binari dell’equilibrio fino a metà quarto, è Grande a segnare la tripla del 13-13. Col trascorrere dei minuti la Effe inizia a correre, Rimini deve inseguire: Ogden entra nella mischia, pesa poi un 3+1 completato da Panni. La Fortitudo concretizza anche in contropiede con il 2+1 di Conti che vale il +11 (26-15). Bolpin allunga ancora 28-15, replica Anumba 28-17 al 10’ di una partita frizzante e divertente.

Il secondo periodo si apre all’insegna di super Marks. L’americano segna 9 punti in 4’ e riporta i suoi sotto 35-32. Mentre Derrick segna da ogni mattonella del Dozza, scalda la mano dall’angolo anche Tomassini e la partita prosegue all’insegna degli attacchi vispi e del punteggio elevato. Dopo il 37-34 con i due liberi di Simioni, è Fantinelli a prendere per mano la Flats Service, cinque in fila e 42-34. Ma Bologna va ben presto in bonus e la Rivierabanca sfrutta lo sfruttabile dai liberi per restare in contatto. Marks completa un primo tempo da 19 punti con il 48-43. Dopo il 50-43 di Freeman, si va negli spogliatoi sul 50-45 a firma Masciadri.

Grande apre il secondo tempo (50-47), con la Effe trascinata dal talento di Ogden che però non riesce a scappare oltre il 59-51. Cresce anche Johnson e col trascorrere dei minuti la Rivierabanca resta comunque sempre vicina. Aradori osa al massimo sul +8 (63-55), l’Rbr concretizza tutto dopo un fallo tecnico con tre liberi, ma Aradori in qualche modo leva le castagne dal fuoco 65-58. Grande in transizione va ancora con la tripla (65-61), poi sul finale Marks spara sul ferro la bomba del possibile -1. Dopo 30’ Rimini prosegue a viso aperto sul campo della capolista.

L’atteggiamento della Rivierabanca è di quelli solidi e decisi. Grande da due, Tomassini va da tre e con 7’32 ancora da giocare è -1 (67-66). Ora Rimini lotta su ogni pallone e in difesa è il miglior mastino della stagione. Dopo il 69-66 di Freeman, parziale di 7-0 Rimini, per il 69-70 del vantaggio (2/2 Anumba) e a ruota 69-73 con Tomassini. Gli ultimi cinque minuti sono tutti da giocare: a 3’14 dopo palla persa di Tomassini, Ogden in contropiede schiaccia il 74-73. Si va al fotofinish: la Effe fa valere la sua esperienza, Rbr paga caro delle sbavature tipo la stoppata su Grande e la persa di Tomassini. Dopo l’80-75 Freeman, due liberi di Aradori per l’82-75. Termina 84-77.

Ufficio Stampa Rivierabanca Basket Rimini