Indietro
sabato 2 marzo 2024
menu
FSGC

Campionato Sammarinese: ritorno al successo per San Giovanni e Folgore

In foto: Fiorentino-La Fiorita (@FSGC)
Fiorentino-La Fiorita
(@FSGC)
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 3 dic 2023 19:09 ~ ultimo agg. 19:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Antipasto di Coppa Titano BKN301 per Fiorentino e La Fiorita, prossime ad incrociarsi – mercoledì 6 dicembre – per un posto nelle semifinali del trofeo calcistico più antico della Repubblica di San Marino. Se quasi un mese fa il club di Montegiardino infilò una clamorosa rimonta nel recupero per ribaltare il vantaggio di Niang, arrivato all’87’, oggi è andata in maniera decisamente diversa. La squadra di Manfredini ha assunto fin da subito il comando delle operazioni, sbloccando il risultato al 20’ con il colpo di testa di Amati, bravo a riempire l’area sull’incursione di Olcese che da posizione defilata disegna un perfetto traversone. Il centrocampista riminese aveva segnato il gol vittoria al 90’+6’ nell’unico precedente stagione ed evidentemente il rossoblù del Fiorentino gli porta bene, dal momento che oggi ha addirittura siglato una doppietta. Prima però, c’è spazio per la magnifica azione che vale il raddoppio di Vitaioli: Gasperoni avvia la combinazione che passa dal velo di Guidi, bravo a riprendersi il pallone sulla sponda di prima intenzione di Olcese e a servire una sfera coi giri contati per l’appoggio vincente del capitano della Nazionale di San Marino, a segno col mancino da breve distanza. Nella ripresa La Fiorita chiude la partita col tris di Amati al 48’, mentre il Fiorentino – che aveva sfiorato il vantaggio sullo 0-0 con Niang  batte Zavoli dal dischetto, proprio col suo giocatore più rappresentativo, poco dopo l’ora di gioco.

Maturano preziosi successi per Folgore e San Giovanni sugli altri campi, che permettono alle squadre di Lasagni e Tognacci di balzare rispettivamente in settima ed ottava posizione. A testimoniare quanto sia corta la classifica, basti ricordare che la San Marino Academy – oggi penultima – è distante appena quattro lunghezze dal club di Falciano. I Giallorossoneri sono stati bravi a far pendere dalla propria parte il derby di Serravalle con una Juvenes-Dogana a dir poco incerottata. A decidere la sfida è il tuffo di testa di Pancotti, imbeccato magistralmente da Sartori a poco meno di venti minuti dal termine. Quarto K.O. consecutivo per la squadra di Manuel Amati, pur tra mille alibi; esito quest’ultimo scongiurato dalla Folgore proprio dal successo di misura odierno.

Torna a sorridere dopo tre turni il San Giovanni, che ha saputo piegare il Domagnano sotto la fitta pioggia di Montecchio. Un episodio indirizza la partita verso Borgo Maggiore: Colonna è sontuoso sulla punizione dal limite di Azael Garcia Rufer, ma sulla mischia conseguente la sfera torna tra i piedi dello stesso centrocampista che non perdona una seconda volta. Nella ripresa il Domagnano resta in inferiorità numerica per la doppia ammonizione comminata a Parma, ed incassa il raddoppio rossonero ad un quarto d’ora dal termine. Splendida la rete di Contadini, subentrato da meno di dieci minuti, che raccoglie un assist al bacio di Nicola Sartini per scaricare di prima all’angolino, dove nemmeno un eccellente Colonna può arrivare.

Ufficio Stampa FSGC