Indietro
sabato 18 maggio 2024
menu
Meteoroby

Meteo. Si rinforza l'alta pressione ma sui settori costieri aria più fresca

In foto: repertorio
repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 3 set 2023 14:15 ~ ultimo agg. 4 set 11:12
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Mentre le regioni settentrionali si preparano a fare i conti con una ondata di calore fuori stagione, le coste romagnole vivranno un clima più fresco con un temporaneo calo termico. Lo spiega Roberto Nanni, tecnico meteorologo Ampro.

L’alta pressione torna a rinforzarsi sull’Emilia-Romagna comportando tempo stabile e soleggiato e determinando, nel corso della prossima settimana, una tardiva ondata di calore. Quella che si profila come una lunga fase di tempo stabile segnata anche da temperature superiori alla media stagionale, con un’anomalia più significativa in particolare sulle regioni settentrionali: con punte, in alcuni casi, anche superiori a 33-35 gradi. Tuttavia, i nostri, settori costieri verranno influenzati dalla presenza di un centro di bassa pressione in quota associato ad aria più fresca proveniente dai Balcani, il quale, prima di scendere verso sud, andrà ad interessare i nostri settori adriatici tra 5 e 6 Settembre riuscendo ad innescare delle correnti relativamente più fresche associate a un temporaneo calo termico. Noteremo, nel contempo, il transito di qualche nube in più o comunque dei temporanei addensamenti stratificati che condizioneranno il buon soleggiamento ma che non arrecheranno piogge.
Sulla base delle previsioni disponibili, quindi, ci attendiamo un rinforzo della ventilazione tra lunedì e martedì con intensità tra il moderato e il forte lungo le aree di costa ed il crinale appenninico (50-60 km/h) e non si escludono raffiche di intensità localmente superiori. Ma tutto sommato, anche se non si ravvedono fenomeni particolarmente significativi, la ventilazione sarà sufficiente quanto basta per agitare il mare fino a renderlo mosso.