Indietro
menu
Rimini Rimini Social

Rimini on life: la festa del volontariato

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 27 apr 2023 09:12 ~ ultimo agg. 2 mag 16:46
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RiminiONLIFE è la festa del volontariato: tornerà a Rimini con l’allestimento di un villaggio solidale il 30 aprile e l’1 maggio 2023 nel centro storico, più precisamente nell’invaso del Ponte Tiberio, in occasione della festa dei lavoratori, nell’ambito del Marecchia Dream Fest.

Ci saranno mercatini per la raccolta fondi e diverse attività di animazione per grandi e piccoli (solo per il 30 aprile). L’orario di apertura della festa è dalle 11.00 alle 20.00. L’iniziativa è promossa dal Comune di Rimini, in collaborazione con Società Ironia e VolontaRomagna – Csv della Romagna.

Al parco Marecchia sarà dunque allestito un villaggio solidale a cielo aperto, così da permettere alle associazioni e ai soggetti che ruotano intorno al mondo del volontariato e del no profit di presentarsi alla città, realizzare dei mercatini, organizzare attività e promuovere azioni di sensibilizzazione all’interno di un evento che ogni anno richiama tantissime persone, tra cittadini, turisti, famiglie, bambini.

L’iniziativa, promossa dal Comune di Rimini in collaborazione con Società Ironia e VolontaRomagna, nasce appunto allo scopo di far conoscere meglio alla cittadinanza i progetti e il lavoro del terzo settore, consolidando, al contempo, una rete fortemente preziosa per il territorio.

“Una festa della comunità allargata, dedicata ai dreamers, ovvero tutti coloro che, con il loro impegnano quotidiano, continuano a sognare e migliorare la società – è il commento di Kristian Gianfreda, Assessore alla Protezione sociale del Comune di Rimini -. Da quando abbiamo lanciato l’iniziativa, sono già diversi i soggetti che hanno accolto con entusiasmo questa kermesse, un unicum in Italia, una reunion del terzo settore di tre giorni all’interno di un festival che ogni anno calamita migliaia di partecipanti. Come amministrazione comunale, insieme a Società Ironia e VolontaRomagna abbiamo voluto creare qualcosa di nuovo, di diverso dal solito, allo scopo di ampliare un universo, quello del volontariato, molto attivo e presente a livello locale”.

“Più siamo, meglio faremo: ecco perché rinnovo l’invito a prendere parte a questa festa alle realtà del terzo settore che ancora non l’hanno fatto – prosegue l’Assessore -. Abbiamo bisogno che lo spirito che anima questi mondi venga promosso sempre di più.

Per ulteriori informazioni: VolontaRomagna Rimini: tel. 0541 709888 – redazione@volontaromagna.it

Altre notizie
di Redazione