Indietro
lunedì 30 gennaio 2023
menu
Evento ciclo-amatoriale

Torna la Gran Fondo Riccione: domenica 26 marzo 2023

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 3 gen 2023 12:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo qualche anno di stop torna la “Gran Fondo Riccione”, l’unica ed originale manifestazione ciclistica della Perla.

Giunta alla sua 21esima edizione, la rassegna è in programma per domenica 26 marzo 2023 e dunque rappresenterà, nel calendario italiano, una delle prime Gran Fondo del nuovo anno. Inserita nel Campionato Italiano granfondo e medio fondo Acsi, da alcuni giorni il comitato organizzatore ha aperto le iscrizioni online a prezzi agevolati sul sito www.granfondoriccione.com.

La kermesse, organizzata dal 1999 dal patron Valeriano Pesaresi (EuroBike), vanta una lunga tradizione. Il percorso, che partirà dal centro di Riccione, si snoderà lungo uno spettacolare itinerario disegnato tra il mare e le colline a cavallo tra la Romagna, le Marche e l’antica Repubblica di San Marino.

Come sempre, l’elemento agonistico passerà in secondo piano perché la Gran Fondo Riccione, oltre ad essere un’occasione di condivisione e di aggregazione, è soprattutto un evento ciclo-amatoriale che offre servizi ai ciclisti, ma anche alle loro famiglie.

Tutti gli accompagnatori, infatti, nel cuore della riviera romagnola, potranno vivere un suggestivo weekend primaverile tra shopping, divertimento e la magia del mareAdriatico.

La Gran Fondo Riccione, tra l’altro, non è solo un giorno di festa e di sport dedicato ai ciclisti più “maturi”, ma è anche fonte di sostentamento per un progetto sportivo rivolto ai giovani.

Dal 2017 infatti EuroBike Riccione cura e gestisce una rappresentativa giovanile dove una decina di giovani promesse del ciclismo trovano – secondo le indicazioni dettate dallo stesso Pesaresi – un punto di riferimento ed una guida qualificata per la loro completa maturazione sportiva ed umana.

Per tutte le informazioni si può consultare il sito www.granfondoriccione.com.