Indietro
giovedì 2 febbraio 2023
menu
Calcio Serie C

Rimini-Virtus Entella 1-4: cronaca, tabellino, video e gallery

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
sab 14 gen 2023 10:23 ~ ultimo agg. 15 gen 19:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RIMINI-VIRTUS ENTELLA 1-4

Il Rimini con l’Entella cercava il riscatto dopo il derby perso a Cesena, ha invece subito una vera lezione di calcio da una squadra che obiettivamente è più forte della compagine biancorossa, al di là della vittoria dei romagnoli all’andata. Ha ragione mister Gaburro quando dice che il suo team ha due anime che non riesce a far convivere: o gioca in maniera ordinata ma senza la garra necessaria oppure mette in campo l’animus pugnandi ma è carente sul piano del gioco. E se non si trova subito la giusta sintesi tra queste due anime si è destinati ad un girone di ritorno (iniziato con tre K.O.) di grande sofferenza.
Il palo di Merkaj dopo otto giri di lancette è un campanello d’allarme che non viene colto dai romagnoli, che dieci minuti dopo si ritrovano sotto per merito dello stesso Merkaj. L’avvio di ripresa è scioccante per il Rimini, che dopo appena quattro minuti subisce il secondo gol, autore Rada. Altri quattro minuti e i padroni di casa accorciano le distanze con un gol piuttosto fortuito: la sfera sbatte su De Lucia in uscita, carambola sul ginocchio di Mattia Rossetti (l’attaccante, all’esordio dal primo minuto, è una delle due note positive della giornata, l’altra è il ritorno in campo di Mencagli a due mesi dall’ultimo infortunio) e si infila in rete. Ma questo Rimini non è in grado di cogliere l’attimo e dopo altri due minuti subisce il terzo gol, il secondo a livello personale di Merkaj, vero mattatore del match. Gioco, partita, incontro, anche se mancano ancora 35 minuti più recupero. La punizione di Gabbianelli al 17′ avrebbe potuto rimettere il risultato in bilico, ma si è stampata sul palo… insieme alle residue speranze biancorosse. Il gol in pieno recupero di Morosini punisce forse in maniera eccessiva un Rimini reso piccino piccino da un avversario forte e cinico (finisce 1-4). Domenica prossima il Rimini sarà di scena a Olbia. Vietato sbagliare!

IL TABELLINO
RIMINI: 1 Galeotti, 3 Haveri (15′ st 27 Laverone), 5 Pasa (37′ st 4 Tanasa), 7 Tonelli (15′ st 11 Piscitella), 8 Delcarro, 10 Gabbianelli, 16 Mattia Rossetti (32′ st 9 Mencagli), 25 Allievi (15′ st 6 Panelli), 29 Santini, 31 Pietrangeli, 32 Tofanari. A disp.: 12 Zaccagno, 13 Regini, 15 Gigli, 17 Acquistapace, 19 Rosso, 20 Accursi, 24 Sereni, 26 Biondi, 63 De Rinaldis. All. Gaburro.

VIRTUS ENTELLA: 22 De Lucia, 8 Barlocco, 9 Ramirez (27′ st 88 Siatounis), 13 Zappella (41′ st 36 Sadiki), 14 Corbari (26′ st 7 Dessena), 15 Pellizzer, 19 Chiosa, 21 Rada (14′ st 23 Paolucci), 30 Zamparo, 33 Merkaj (14′ st 20 Morosini), 77 Parodi. A disp.: 1 Paroni, 24 Borra, 5 Giammarresi, 11 Favale, 17 Tascone, 18 Faggioli, 28 Reali, 70 Meazzi. All. Volpe.

ARBITRO: Davide Di Marco di Ciampino.
ASSISTENTI: Federico Pragliola di Terni e Ivan Catallo di Frosinone.
4° UFFICIALE: Ettore Longo di Cuneo.

RETI: 18′ pt e 10′ st Merkaj, 4′ st Rada, 8′ st Mattia Rossetti, 48′ st Morosini.

AMMONITI: Chiosa, Rada, Zamparo.

NOTE. Corner: 6-6. Spettatori: 2.772 di cui 1.849 abbonati e 923 biglietti.

I RISULTATI DELLA 22a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B IN TEMPO REALE E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Ripartire dopo le due battute d’arresto a cavallo delle festività natalizie con San Donato Tavarnelle e Cesena. Questa la mission del Rimini nella terza giornata di ritorno, che vede ospite al “Romeo Neri” la Virtus Entella, terza in classifica insieme al Gubbio con 39 punti (i biancorossi ne hanno 31 e sono decimi), ma già battuta all’andata per 2-0. Mister Gaburro deve fare a meno degli squalificati Vano e Matteo Rossetti. Esordio da titolare per l’attaccante Mattia Rossetti e cinque cambi nell’undici di partenza rispetto a quello schierato all’Orogel Stadium.

Prima del calcio d’inizio il tifoso biancorosso Romolo Pergentili e Cristina Della Ca salutano il pubblico del “Romeo Neri” prima di convolare a nozze. Rimini in maglia a scacchi biancorossi. Entella in nero con i numeri dorati.

La partita. Dopo poco più di un minuto Tonelli intercetta un passaggio sbagliato di Ramirez e serve Santini, che avanza, punta Parodi, poi fa partire un diagonale largo di un niente.
Al 3′ Rossetti può recuperare palla in area, arriva Gabbianelli, che alza la mira.
Al 6′ primo angolo per il Rimini: sugli sviluppi Allievi calcia, pallone ben oltre la traversa.
All’8′ rimessa dall’out di destra per i liguri, sponda di Zamparo per Merkaj, che ruba il tempo a tutti e calcia, il palo gli nega il gol.
Al 10′ il tiro da fuori area di Barlocco sorvola la traversa.
Al 18′ Merkaj riceve in profondità, punta Allievi, poi serve Zamparo, che mette al centro, Tonelli cerca di allontanare, Barlocco scodella per Merkaj, che vince il duello con Pietrangeli e scaraventa in rete. 1-0 per l’Entella.
Al 26′ Santini riceve al limite dell’area, subisce fallo ma si prosegue per il vantaggio, Delcarro crossa in area per l’incornata di Rossetti, pallone tra le braccia di De Lucia.
Al 27′ primo corner per i liguri: batte Ramirez, Merkaj impatta di testa, pallone fuori di un niente.
Al 37′ secondo angolo per gli ospiti: Ramirez sul primo palo per la deviazione di Merkaj, sfera lontana dai pali di Galeotti.
Dopo 45′ l’arbitro Di Marco manda le squadre negli spogliatoi. All’intervallo Virtus Entella avanti di un gol.

Al 4′ della ripresa schema su punizione dell’Entella: Ramirez per Merkaj, che tocca per Parodi, anticipato da Rossetti, Chiosa tenta la rovesciata, ma manca il pallone, irrompe Rada, che di sinistro realizza il 2-0.
All’8′ punizione di Gabbianelli, De Lucia in uscita manda la sfera sul ginocchio di Rossetti, che accorcia le distanze, realizzando il suo primo gol in biancorosso. Rimini 1-Virtus Entella 2.
Gara riaperta per soli due minuti perché al 10’ Ramirez scambia con Zappella e serve Corbari, assist per Merkaj, che con un colpo da biliardo manda il pallone a baciare il palo e in fondo al sacco. 3-1 Entella e doppietta personale per il numero 33.
Il Rimini potrebbe riaprirla al 17′ con la punizione di Gabbianelli, ma il palo gli dice no.
Al 34′ la conclusione di Tofanari dalla distanza è lontana dal bersaglio.
Al 40′ ci prova ancora Gabbianelli: il numero 10 di Gaburro riceve al limite dell’area da Delcarro, si accentra e calcia di sinistro, De Lucia blocca a terra.
Al 42′ cross da sinistra di Gabbianelli e colpo di testa di Mencagli, para De Lucia.
Quattro i minuti di recupero.
Al 46′ Morosini va al tiro, deviato da Pietrangeli, Galeotti si supera e devia in angolo.
Al 47′ la conclusione di Siatounis è a lato.
Al 48′ Dessena rincorre il pallone a destra e lo offre a Barlocco, che appoggia per Morosini, per il quale è un gioco da ragazzi infilare per la quarta volta Galeotti. Finisce 4-1 per l’Entella.
Il Rimini non riesce a ripartire, arriva invece la terza sconfitta di fila per i biancorossi, che restano a 31. I liguri salgono a quota 42 in classifica. Domenica prossima i romagnoli andranno a far visita all’Olbia.

IL DOPOGARA

LE PAGELLE DI CESARE TREVISANI

VOTA IL MIGLIOR BIANCOROSSO IN CAMPO