Indietro
menu
il collegamento estivo

Treno Monaco-Rimini, record di passeggeri. Mercato tedesco in ripresa

In foto: L'Eurocity 88 OBB-DB-LeNord Milano Porta Garibaldi - Munchen Hbf in sosta al binario 3 della stazione di Trento
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 28 nov 2022 20:25 ~ ultimo agg. 20:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il treno Monaco di Baviera-Rimini nel periodo maggio-settembre ha registrato 18.366 arrivi in Romagna (di cui il 55,16% dall’estero) principalmente dalla Germania, seguita da Italia e Austria, con un incremento del 231% rispetto al 2019 (anno pre-Covid) e del 116% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il collegamento, garantito dalle ferrovie tedesche e austriache Deutsche Bahn e ÖBB, sostenuto da Apt e “Visit Romagna”, dal 2020 offre un servizio giornaliero diretto per tutto il periodo estivo (dal 26 maggio al 12 settembre). In ogni caso, è stato “un anno particolarmente positivo- spiega Marco Monaco, responsabile Marketing e Relazioni Esterne Deutsche Bahn Italia- che ha reso i treni diurni DB-ÖBB EuroCity della Linea Brennero un’opzione particolarmente apprezzata”. L’assessore al Turismo della Regione Emilia-Romagna, Andrea Corsini, plaude “la virtuosa collaborazione con le ferrovie tedesche avviata nel 2016, che diventa di anno in anno più proficua”.

Più in generale sui flussi dai mercati di lingua tedesca, nel periodo maggio-settembre la riviera romagnola, secondo i dati dell’ufficio Statistica della Regione, ha registrato 2.827.298 presenze di cui 1.870.687 tedesche (+44,7% sul 2021 e +4,9% sul 2019) e 497.195 arrivi, di cui 299.262 provenienti dalla Germania (+43,8% sul 2021 e +5,2% sul 2019). “Programmare e investire per accorciare le distanze con i nostri mercati esteri consolidati rende sempre più competitivo e internazionale il nostro turismo”, rilancia il sindaco di Rimini, Jamil Sadegholvaad.