Indietro
menu
"Inaccettabile"

Extraprofitti energia. Croatti (M5S): non si tassino anche i comuni

In foto: il senatore Croatti
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 29 nov 2022 10:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il senatore riminese del Movimento 5 Stelle Marco Croatti presenterà un ordine del giorno per chiedere l’esclusione dei comuni dalla tassazione sugli extraprofitti legati ai proventi generati dagli impianti rinnovabili. Una previsione contenuta nel decreto Aiuti Ter. “Il Governo – scrive il senatore – non può non distinguere il soggetto pubblico dal soggetto privato e non considerare l’impatto che tali risorse, impropriamente definite profitti, hanno sul funzionamento della comunità locale e l’interesse collettivo.
Inaccettabile e incomprensibile che si sottraggano risorse preziose con cui i comuni finanziano parte dei servizi al cittadino; in tal senso, presenterò un ordine del giorno sull’aiuti 4 e un emendamento sulla legge di bilancio al Senato chiedendo l’esclusione dei Comuni dall’applicazione della norma.
Condivido con forza le parole di ANCI che evidenzia come «per le amministrazioni locali l’applicazione di una compensazione ha importanti ripercussioni sul bilancio dei Comuni, già duramente provati dal caro energia, generando in molti casi un elevato rischio di default».
L’auspicio è che il Parlamento – conclude Croatti –, se il governo deciderà di non intervenire direttamente, possa ascoltare gli appelli dei comuni e modificare questa norma sbagliata e contraria agli interessi dei cittadini”.

Altre notizie
di Stefano Rossini
VIDEO
di Serena Saporito
VIDEO